Sampdoria: buone notizie, l’infermeria si svuota

Pubblicato il autore: Carlo Cimini Segui

Sampdoria

 

 

 

 

SAMPDORIA. Il preparatore atletico Antonio Bovenzi, è stato intervistato da Samp TV per analizzare e commentare le condizioni fisiche dei giocatori blucerchiati. Il punto sull’infermeria.

“Archiviata la batosta di Torino ora pensiamo alla prossima che è molto importante e dobbiamo assolutamente ripartire. Lunedì abbiamo fatto il lavoro che in genere facciamo il martedì, non c’è stato nessun lavoro fisico punitivo come ho sentito dire. L’abbiamo fatto per ricompattare il gruppo, l’avevamo messo anche in parte in preventivo per favorire l’inserimento dei nuovi.”

I nuovi arrivi

“Oggi lavoro specifico per Eto’o. Samuel sta pagando un po’ il discorso dei campi non proprio perfetti, ieri ha fatto un lavoro ad alta intensità e oggi aveva un fastidio al flessore, ma cosa di lievissima entità, abbiamo ritenuto come facciamo per tutti di non rischiare e ha fatto un lavoro di forza differenziato in palestra. L’obiettivo è averlo a disposizione del tecnico domenica. 

Munoz è un ragazzo molto serio, ha lavorato fino a venerdì, sta benissimo e stamattina era in squadra, ha lavorato bene, nessun problema. 

Muriel ieri ha fatto l’ultimo controllo che ha dato esito positivo. Il ragazzo ha una voglia incredibile di rientrare, stamattina l’abbiamo inserito in gruppo, l’unico problema in questo momento è frenarlo perchè ha voglia di spaccare il mondo. Lo vedo molto contento e molto positivo. Il recupero procede secondo i tempi, anzi anche meglio del previsto e contiamo nel giro di questa settimana di ricondizionarlo in parte e la prossima di darlo al mister totalmente con la squadra.

Correa infine sta molto meglio, veniva da un mese di inattività per la pausa del campionato argentino e poi aveva avuto una brutta parotite che lo aveva debilitato. Secondo me doventerà un grandissimo calciatore, ha delle qualità incredibili ed è un ragazzo serissimo. Stiamo lavorando molto dal punto di vista fisico, però si sente molto meglio ed è inserito perfettamente nel nostro contesto, sono convinto che a breve darà grandi soddisfazioni”.

Sinisa Mihajlovic può finalmente sorridere. Avrà altre frecce a disposizione per ripartire col piede giusto, verso l’obiettivo chiamato Europa…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: