Udinese – Juventus 0-0: i bianconeri falliscono l’allungo a +9

Pubblicato il autore: Nicola Iuzzolino Segui

Juventus

Niente da fare, tutto rimandato. La Juventus fallisce, in quel di Udine, l’allungo decisivo verso il tricolore. A nulla l’occasione propizia derivata dal pareggio della Roma. I 9 punti di distacco che avrebbero quasi chiuso definitivamente il campionato rimangono i 7 della settimana scorsa e trascinano con sé briciole di speranza per chi ancora insegue sogni di rimonta.

I bianconeri (oggi in maglia blu) non hanno brillato nella sfida del Friuli. Contro un Udinese compatta, intelligente e sempre molto rapida a ripartire, gli uomini di Allegri non stati in grado di creare le situazioni giuste per poter sbloccare l’incontro, trovando in un colpo di testa di Llorente su calcio d’angolo l’occasione migliore del primo tempo. Dall’altro lato i friulani, ispirati dalle giocate del solito Di Natale, sono stati bravi a sfruttare pienamente gli spazi lasciati liberi dagli avversari, ma mancando negli ultimi 20 metri il tocco giusto per far male a Buffon.

Nella ripresa la squadra di Pogba e Co. ha tentato, con qualche folata sempre ben contrastata e ripartenze in contropiede, di infilare la porta di Karnezis, ma escluse le conclusioni di Pereyra sull’incrocio e Tevez nel finale, non ci sono stati momenti di particolare sofferenza per la retroguardia di Stramaccioni. L’ingresso di Morata a 25’ dal termine ha donato certamente più imprevedibilità all’attacco bianconero (Llorente impacciato e poco incisivo), ma non è bastata la velocità dello spagnolo a scardinare il risultato dal punteggio di 0-0.

Probabilmente sono mancati gli uomini migliori a questa Juventus, quei Pogba e Tevez decisivi nelle situazioni più intricate, sovrastati oggi fisicamente e tatticamente dalle marcature a uomo di Allan e Piris. O la stessa inventiva di Pirlo, conclusa il più delle volte in scialbi e poco logici lanci lunghi. Di fronte, l’esperienza di Di Natale e l’applicazione dei compagni si sono rivelate le armi vincenti di un gruppo che, concretamente, ha a sua disposizione tutte le potenzialità per poter stupire nel nostro campionato.

  •   
  •  
  •  
  •