Verona Roma 1-1, interviste post partita. Mandorlini:” Punto importante”. Jankovic:” Grande spirito, continuiamo così”

Pubblicato il autore: Antonio Nigro Segui

verona roma interviste post partita

Si è chiusa con un pareggio per 1-1 la sfida del ‘Bentegodi’ tra Verona e Roma, risultato che in ottica classifica soddisfa certamente più gli scaligeri, che tornano così a far punti dopo 3 sconfitte consecutive. La Roma invece, con questo pareggio, perde altri 2 punti nei confronti della Juventus capolista, vittoriosa per 2-1 nell’anticipo di venerdì sera contro l’Atalanta. Entrambe le reti sono arrivate nel corso della prima frazione di gioco, con la Roma che si è portata in vantaggio al 26′ grazie ad un gran destro di Totti da fuori area; il pareggio dei padroni di casa, invece, è arrivato al 38′ grazie a Jankovic, abile a insaccare di testa su angolo di Hallfredsson.

E’ un Mandorlini piuttosto soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di Sky per le consuete interviste post partita:” Oggi era una partita difficile, combattuta, che arrivava in un momento delicato. Loro sono una grande squadra, ma in questo momento non sono al massimo. E’ un punto molto importante per noi”. Per il tecnico gialloblù in settimana si era parlato anche di un possibile esonero in caso di sconfitta, ma Mandorlini sull’argomento si è mostrato piuttosto tranquillo:” Pensavo solo alla partita, so che queste sono voci che possono circolare quando le cose non vanno. Purtroppo ultimamente pur giocando bene non riuscivamo a far punti e questo ha un po’ scoraggiato i ragazzi, ma io ho gran fiducia in loroNon so se perdendo oggi sarei stato mandato via, ho un gran rapporto con questa società e spero di continuare”.

Soddisfatto e già determinato in vista dei prossimi impegni anche Jankovic, autore della rete che ha regalato il preziosissimo pareggio ai padroni di casa:” Abbiamo fatto una grande partita, con un grande spirito e tanta grinta. Nell’ultimo periodo abbiamo sofferto tanto e questo è un punto che fa bene a tutti: a noi giocatori, al mister, alla società e ai tifosi. Adesso dobbiamo continuare così, già dalla prossima partita contro il Cagliari, lottando sempre fino alla fine. Questa è una squadra forte e sono convinto che possiamo raggiungere la salvezza”.

 

  •   
  •  
  •  
  •