Cagliari, i tifosi contestano giocatori società e allenatore. Zola: “Momento difficile ma non mi dimetto”

Pubblicato il autore: Giovanna Olita Segui

cagliari
Per il Cagliari è crisi totale. Al Sant’Elia i rossoblù subiscono l’ennesima sconfitta. Il Verona vince 2-1 e sale in classifica a 28 punti (più otto rispetto ai sardi). I tifosi non ci stanno e, dopo aver sostenuto la squadra per tutto il primo tempo, si scagliano contro giocatori, società e allenatore. “Capisco le contestazioni, – ha dichiarato Zola a fine partita – oggi erano in tanti allo stadio e il risultato li ha fatti rimanere male. Però non possono dire a me e ai ragazzi di andare a lavorare. Lo stiamo facendo tutti i giorni, possono anche contestarci per il gioco che non arriva ma non devono accusarci di non impegnarci abbastanza.” Il problema però è che ora l’impegno non basta più, servono i risultati se non si vuole retrocedere in serie B. Messe in discussione dai tifosi anche le scelte tecniche di Zola. Il tecnico ha schierato titolari Diakité, che fino a oggi non aveva ancora giocato, e Murru, che non scendeva in campo da mesi, lasciando in panchina invece Capuano che nelle ultime gare aveva giocato bene. L’assenza più pesante si fa sentire in attacco dove manca una vera prima punta. Longo anche oggi ha dimostrato di non essere la giusta soluzione. Nella ripresa si è rivisto in campo Farias, tenuto in disparte ultimamente per scelte tecniche, che ha movimentato l’azione offensiva.
Contro il Verona era necessario vincere, lo stesso Zola lo aveva dichiarato nella conferenza di presentazione della gara. L’allenatore al termine del match si prende le sue responsabilità ma dichiara di non pensare alle dimissioni. Dalla società arrivano parole di sostegno dei confronti di Magic Box “Zola non è in discussione – ha dichiarato il vice presidente Stefano Filucchi -, ha la fiducia della società. Andiamo avanti tutti assieme convinti di farcela a rimanere in A“. C’è solo da capire se si tratti di frasi di circostanza anche perché, negli ultimi giorni, le voci su un possibile ritorno di Zeman si sono fatte sempre più insistenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: