Caos Parma, Preziosi: “Non mi piace parlare degli altri”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

preziosi

Il Presidente del Genoa Preziosi, ospite a Gazzetta.tv, oltre che ha parlare della sua squadra e del mercato, ha analizzato anche il caos Parma: “Non so cosa sia successo e non mi piace parlare degli altri, però ha fatto troppe operazioni e bisognerebbe chiedere a lui cosa è successo”.
Il caos Parma è stato un argomento affrontato in maniera quasi approfondita da Preziosi visto che si è soffermato anche su Taci: “L’avevo incontrato tramite un avvocato, ma mi è sembrato un po’ indeciso. Lui parlava di investimenti importantissimi e sembrava deciso. Se lascerò il Genoa lo lascerò in mani sicure, ma le sue non mi sembravano tali. Anzi non mi pare ci fossero proprio le mani”.
Il caos Parma ha inevitabilmente innescato un altro tema di dibattito, ovvero la situazione economica del Genoa: “Abbiamo rischiato parecchio negli anni passati per alcuni ingaggi altissimi e per gli ammortamenti, adesso però abbiamo invertito la rotta e l’abbiamo fatto velocemente anche grazie ai soci. Dico che la situazione è molto migliorata e abbiamo ridotto del 65% i debiti e del 50% gli ingaggi. Nelle stagioni scorse avevamo fatto molti investimenti, molti dei quali non sono riusciti, ma oggi abbiamo messo in sicurezza la società”.

  •   
  •  
  •  
  •