Caos Parma, Sky alla Lega Serie A: “Vi abbiamo pagato, ora fateli giocare”

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

caos parma

CAOS PARMA, LA PRESA DI POSIZIONE DI SKY

Presa di posizione forte da parte di Sky nei confronti della Lega di Serie A per il caos Parma. La tv satellitare ha inviato una lettera ai presidenti dei club di Serie A, con oggetto “Campionato di Serie A 2014-15—Fc Parma”, firmata da Jacques Raynaud, vice presidente esecutivo Sport Channels di Sky Italia. “Come avrete visto abbiamo proceduto al pagamento – scrive Sky – “anche della quinta rata del corrispettivo previsto per la stagione in corso”. Ricordiamo, per dovere di cronaca, che la cifra totale che Sky versa ogni anno al calcio italiano ammonta a circa 650 milioni di euro. “Non possiamo non manifestare la nostra grave e crescente preoccupazione per quanto sta accadendo in relazione al Parma”– si legge ancora nella lettera – “Il campionato ha già perso la sua regolarità, ci stupiamo che da parte vostra non vi sia stato alcun intervento per prevenire questa situazione. Vi chiediamo di spiegare cosa intendete fare per fronteggiare con efficacia la situazione. E confidiamo che l’ulteriore supporto da noi appena versato venga da voi utilizzato a tal fine”. Già nei giorni scorsi erano trapelate le notizie riguardo possibili iniziative da parte delle pay tv (non solo Sky, ma anche Mediaset Premium), le quali potrebbero avanzare delle richieste di risarcimento dai 30 ai 50 milioni nei confronti della Lega.

CAOS PARMA, DOMANI L’ASSEMBLEA DELLA LEGA SERIE A

Per domani è prevista l’Assemblea di Lega sul caos Parma oltre che l’ispezione della Guardia di Finanza. All’assemblea parteciperà anche il presidente della Figc, Carlo Tavecchio“Parteciperò all’assemblea di Lega di venerdì per dimostrare che la Federazione non può permettersi situazioni nocive per l’immagine del calcio italiano” – aveva detto il numero uno della Figc qualche giorno fa – “Il mio impegno sarà di ricordare che le delibere fatte in Federazione su regole e procedure sono approvate anche dal Coni. La Figc interverrà in maniera drastica”. Intanto il caos Parma non si arresta, soprattutto dopo che l’ex presidente Ghirardi è stato iscritto nel registro degli indagati per bancarotta fraudolenta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: