Il bilancio sorride alla Lazio: +3,4 milioni per Lotito!

Pubblicato il autore: Marco Ronci Segui

lotito lazio bilancioIn tanti lo odiano, in pochi lo amano. Claudio Lotito non è mai riuscito a fare breccia nei cuori dei tifosi biancocelesti da quando ha preso le redini del destino della Lazio. C’è da dire però che, se da una parte gli è sempre stato imputato uno scarso interesse per il futuro biancoceleste oltre al mancato attaccamento alla storia e alla passione per la Lazio, dall’altra però le sue capacità nel campo della finanza hanno garantito non solo la sopravvivenza della società schiacciata dai debiti con il fisco ma anche un bilancio finalmente in positivo. Secondo quanto riportato dal quotidiano Milano e Finanza, la Lazio Events srl, che detiene il 67% della squadra biancoceleste e che Lotito controlla attraverso la Snam Lazio Sud la Linda e Bona Dea, ha chiuso il bilancio consolidato alla fine a giugno 2014 con un utile di 3,4 milioni rispetto alla perdita di 5,3 milioni dell’anno scorso. Grazie alla gestione più parsimoniosa del bilancio, al rispetto delle regole per il Fair Play Finanziario e al ridimensionamento delle spese legate ai tesserati, passate da 114,5 milioni a 96,4 milioni, è ritornato a splendere il sole sui conti biancocelesti. Le grandi plusvalenze( segno distintivo del mercato di Lotito) come quelle ottenute cedendo Hernanes all’Inter (15,7 milioni) e Kozak all’Aston Villa (6,1 milioni) hanno aiutato molto il presidente a raggiungere questi risultati. Tifosi, società e giocatori sperano anche nella Champions, che è un obiettivo assolutamente alla portata della Lazio. Centrarlo vorrebbe dire più soldi, meno debiti e più mercato. Tutti se lo augurano, Lotito soprattutto.

  •   
  •  
  •  
  •