Inter: non solo prestazioni sottotono, ora ci si mettono anche gli infortuni

Pubblicato il autore: Carlo Perigli Segui

interÈ proprio il caso di dirlo, oltre al danno, la beffa. La situazione in casa Inter, già complicata da una serie sempre più corposa di risultati deludenti, con la vittoria che manca ormai dalla trasferta di Cagliari del 23 febbraio, riesce perfino a peggiorare a causa degli infortuni, a pochi giorni dalla tanto attesa sfida interna con il Wolfsburg. In particolare, a tenere sulle spine l’ambiente sono le condizioni di Xherdan Shaqiri, uscito malconcio, anche se senza l’ausilio della barella, dopo appena 23 minuti nella partita di ieri sera. Informazioni più dettagliate sulle condizioni del trequartista svizzero si avranno soltanto domattina, quando si sottoporrà ad un’ecografia ai flessori della coscia sinistra, ma è probabile che, anche qualora riesca a recuperare per giovedì, difficilmente le sue condizioni saranno ottimali. Notizie più certe, purtroppo, si hanno per quanto riguarda Dodò, anche lui uscito malconcio ieri sera. Per il terzino brasiliano gli esami hanno evidenziato la lesione del menisco mediale e nei prossimi giorni si valuterà se intervenire o meno chirurgicamente. L’infortunio del numero 22 sembra proseguire quella “maledizione” che ha già costretto ad un lungo stop Jonathan – stagione finita per lui – e Nagatomo, il cui rientro è previsto per metà aprile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: