Juventus: l’attacco della prossima stagione

Pubblicato il autore: Simone Lettieri Segui

falcao juventus

Juventus: l’attacco della prossima stagione è ancora un’incognita. Che essenzialmente dipende da un solo fattore: l’eventuale cessione di Pogba. Mentre in questi giorni Marotta ha parlato di un contratto in bianco da offrire a Tevez ( e a Buffon), le strategie dell’estate dovrebbero essere già fissate. D’altronde Raiola, che è a libro paga della Juve, a gennaio sarà entrato ed uscito da Corso Galileo Ferraris almeno una ventina di volte. Chiaro il messaggio: la Juve probabilmente venderà Pogba, ma non può aspettare il mercato estivo, anche perché con 100 milioni in cassa provenienti dalla vendita del francesino si scatenerebbero aste non gradite. Questi gli scenari per l’attacco della Juventus stagione 2015-2016: Carlitos onorerà il contratto, ultima stagione alla Juventus prima del gran ritorno al Boca. Morata è nei progetti della dirigenza bianconera e sta dimostrando il suo valore. Il primo volto nuovo sarà Simone Zaza, ormai quasi certo il suo approdo a Torino.La Juventus acquisterà un top player: i nomi caldi sono Cavani e Falcao, ma anche Jackson Rodriguez, meno pubblicizzato, è un profilo di primo piano e forse anche più’ fresco rispetto ai primi due. Altre ipotesi è diffide farne, ma a Marotta e Paratici non manca la fantasia e le trattative ci saranno anche su nomi che poi sui giornali non escono: pochi sanno ad esempio che l’ultimo giorno dello scorso mercato Dzeko aveva praticamente firmato per 5 milioni a stagione, affare che saltò per l’infortunio di Jovetic. Coman sarà probabilmente parcheggiato in prestito: sarebbe stato giusto farlo probabilmente già a gennaio. Su questo nome è importante spendere due parole: potenzialmente è un crack, classe e potenza per ripetere l’affaire Pogba qualche metro più’ avanti. Un peccato non averlo valorizzato sino ad ora come fece Conte con l’altro transalpino. Berardi è giovane e segna, ma tra lui e Zaza solo il secondo è sicuro di giocare allo Juventus Stadium. Si può monetizzare o cederlo con diritto di ricompra, ovvero la nuova forma di comproprietà, anche se sembra ormai esser maturato e l’aria di una grande squadra potrebbe fargli fare il salto definitivo. Fernando Llorente va via, la plusvalenza sarà comunque ottima, avendolo preso a costo zero. Anche Matri è destinato ad approdare ad altri lidi. Ricapitolando, l’attacco della Juve 2015-2016 potrebbe essere questo: Tevez, Morata, Zaza, un top player da 20 gol(diciamo Falcao), Berardi e l’ultimo lo lasciamo decidere al lettore. La sensazione, conoscendo il gioco di Allegri, è che sarà un uomo capace di giocare tra le linee, un trequartista moderno e veloce…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: