Marchisio sta bene: presto di nuovo in campo. Il VIDEO dell’infortunio

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

marchisio

Contrariamente a quanto si era detto nel pomeriggio di ieri, le condizioni di Claudio Marchisio non sono così preoccupanti come sembrava in un primo momento. Il comunicato ufficiale apparso sul sito della Juventus recita testualmente: “Claudio Marchisio, rientrato questo pomeriggio dal ritiro della Nazionale, è stato sottoposto ad accertamenti da parte dei medici sociali della Juventus e dal professor Flavio Quaglia. È stato poi sottoposto in tarda serata a una nuova risonanza magnetica del ginocchio destro dal professor Carlo Faletti presso la clinica Fornaca. La visita e l’esame hanno escluso lesioni del legamento crociato anteriore. Claudio rimarrà a riposo per qualche giorno e le sue condizioni verranno quotidianamente monitorate”. Una bella differenza, insomma, rispetto a una prima diagnosi che parlava di lesione del legamento crociato del ginocchio e di un periodo di stop variabile tra i 6 e gli 8 mesi. L’ottima notizia per Marchisio, per Allegri e per la Juventus è arrivata quando ormai era divampata la polemica tra Conte ed Elkann e quando il web ormai si era scatenato contro l’ex allenatore della Juventus, reo di allenamenti troppo duri nei quali i tifosi juventini avrebbero trovato la causa dell’infortunio di Marchisio. Qui il VIDEO dell’infortunio di Marchisio.

I tempi di recupero per Marchisio

Il centrocampista bianconero adesso dovrà rimanere a riposo assoluto per qualche giorno. Difficilmente Allegri lo schiererà già sabato prossimo nella partita contro l’Empoli. Il ginocchio resta affaticato ed è meglio non forzare troppo la mano. La buona notizia è che per la partita di andata di Champions League contro il Monaco, prevista per il 14 aprile, Marchisio sarà abile e arruolabile. Pertanto Allegri dovrà fare i conti solamente con l’assenza – pur pesantissima – di Paul Pogba e non dovrà stravolgere troppo la squadra, cosa che invece sarebbe stata necessaria se fosse stata confermata la prima diagnosi di Marchisio. Resta da vedere invece come proseguiranno i rapporti tra la Juve e Conte, ma adesso, questo, è il minore dei problemi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ziliani ricorda: "La profezia di Sacchi su Calciopoli il 5 maggio 2002 nella trasmissione Controcampo" (VIDEO)