Mercato Lazio: in caso di Champions nuovo top-player per Lotito

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

A undici giornate dalla fine la Lazio sembra essere a tutti gli effetti la squadra più in forma del momento, proiettata sempre più materialmente ad un posto in Champions League dopo aver staccato il Napoli ed aver avvicinato i cugini giallo-rossi secondi in classifica. La Lazio è riuscita con costanza a risalire ad un solo punto dal secondo posto occupato dalla Roma, trascinata da mister Pioli, dai veterani Mauri e Klose, dal giovane Cataldi ma soprattutto dal fenomeno Felipe Anderson, che Lotito e Tare hanno deciso di proteggere, blindandone il contratto in vista dell’assalto dei numerosi club europei che si sono messi a seguirlo negli ultimi tempi. In settimana si andrà alla firma: Felipe Anderson avrà uno scatto di stipendio e un anno in più sul contratto (dal 2018 al 2019): un premio per Anderson ma soprattutto un grande affare per la Lazio, che in caso di secondo posto soffiato alla Roma grazie anche alle giocate del brasiliano potrebbe aumentare del 70% il suo monte ricavi. Il progetto Champions prenderebbe corpo con un introito supplementare di 30 milioni di euro nella fase a gironi, grazie ai quali Lotito avrebbe intenzione di aggiungere alla rosa un altro top player in grado di dare lustro alla squadra e rinforzare il gruppo attuale, confermato quasi in blocco.Quanto la società pensasse da tempo al progetto Champions è svelato dallo stesso contratto di Pioli, firmato a Giugno: un anno e il rinnovo automatico sino al 2016 in caso di qualificazione all’Europa League, un prolungamento biennale in caso di Champions. In quest’ottica è inevitabile menzionare i meriti del ds Tare, che ha messo a punto negli ultimi anni un mercato più che proficuo per la Lazio, portando in bianco-celeste giocatori che ad oggi valgono praticamente il doppio del prezzo d’acquisto (Felipe Anderson, Biglia e Keita su tutti).

  •   
  •  
  •  
  •