Milan Verona, probabili formazioni. Riecco Cerci, ballottaggio Essien-Van Ginkel

Pubblicato il autore: Carmelo Dimitri Segui

cerci-inzaghi-milan-gennaio-2015-ifaIl momento della verità è arrivato, ora non si può più prendersi alcun tipo di lusso e si va in campo solo ed esclusivamente per fare risultato. Domani sera a San Siro, alle ore 20.45, il Milan ospita il Verona di Mandorlini. Una partita, quella valida per il secondo anticipo della ventiseiesima di Serie A, che i rossoneri non possono sbagliare. Per uscire in maniera definitiva dalla parte destra della classifica e  per poter sperare di riprendere la corsa all’Europa League, i ragazzi di Pippo Inzaghi hanno un solo risultato utile a disposizione: la vittoria.

Chiamato a fare i conti con una mediana da reinventare, a seguito delle assenze di Montolivo e De Jong, Mister Inzaghi è intenzionato a proporre un 4-3-3 in grado di snodarsi, con il trascorrere dei minuti, in un 4-2-3-1. Diego Lopez sarà confermato tra i pali. In difesa, da destra a sinistra, dovrebbero scendere in campo Daniele Bonera (in netto vantaggio sul rientrante Ignazio Abate), Gabriel Paletta, Salvatore Bocchetti e Luca Antonelli. I tre mediani dovrebbero invece essere Andrea Poli, Michael Essien (in ballottaggio con van Ginkel) eGiacomo Bonaventura, con quest’ultimo che spesso potrebbe inserirsi e agire da trequartista aggiunto. Nel tridente titolare, infine, spazio ad Alessio Cerci, Mattia Destro e Jeremy Menez.

Il Verona, dal canto suo, dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3 quasi del tutto speculare a quello dei rossoneri. La porta scaligera verrà difesa da Benussi, mentre, per quanto riguarda la retroguardia, Mandorlini dovrebbe puntare su Eros Pisano, Marquez, Moras e Agostini. A centrocampo, spazio a Sala, Tachtsidis e Halfredsson, mentre le tre punte dovrebbero essere Gomez, Toni e Jankovic.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Paletta, Bocchetti, Antonelli; Poli, Essien, Bonaventura; Cerci, Destro, Menez. A disposizione: Abbiati, Gori, Abate, Mexes, Albertazzi, Mastalli,  van Ginkel, Muntari, Suso, Honda, Pazzini.

Verona (4-3-3): Benussi; Eros Pisano; Marquez, Moras, Agostini; Sala, Tachtsidis, Halfredsson; Gomez, Toni, Jankovic. A disposizione: Rafael, Martic, Marques, Sorensen, Brivio, Obbadi, G.Rodriguez, Greco, Ionita, Fernandinho, Lazaros, Nico Lopez.

  •   
  •  
  •  
  •