Nainggolan: “E’ stata una normale azione di gioco. Mi dispiace tanto per Mattiello”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

B_l_dBsWcAEU6de

Radja Nainggolan, a distanza di poche ore dal grave infortunio capitato al difensore Federico Mattiello del Chievo e che lo ha visto (involontario) protagonista, sul suo profilo twitter ha rilasciato le prime parole a commento dell’accaduto: “Mi dispiace tanto per ciò che è accaduto a Federico Mattiello in una normale azione di gioco” -ha scritto Nainggolan, aggiungendo:”Tornerai più forte di prima. Ti aspetto. Un abbraccio”. L’infortunio di Mattiello, verificatosi al sedicesimo minuto del primo tempo di Chievo Roma, è apparso subito molto grave: il giocatore, uscito in barella fra le lacrime, ha subito, secondo una prima, sommaria diagnosi, la sospetta frattura di tibia e perone. La sua gamba, rimasta sotto quella di Nainggolan, si è completamente piegata, in modo del tutto innaturale. Immagini crude, che mai avremmo voluto vedere. Mattiello, trasportato all’ospedale di Borgo Trento, rimarrà in osservazione per l’intera serata. In campo, i compagni del Chievo e i colleghi della Roma, sono sembrati sconvolti. Lacrime sulla panchina dei clivensi, sconcerto e delusione anche fra i giallorossi, con Keita e Gervinho, oltre allo stesso Nainggolan, che hanno cercato di rincuorare lo sfortunato Mattiello avvicinandosi alla barella e porgendo al ragazzo alcune carezze sulla testa prima che abbandonasse il campo. Il messaggio twittato da Nainggolan è indice del grande dispiacere del centrocampista giallorosso che, di certo, non voleva far male al giovane avversario. Si è trattato di una “normale azione di gioco”, come lo stesso Nainggolan ha commentato nel suo messaggio sul social network.

  •   
  •  
  •  
  •