Napoli Inter statistiche del posticipo del 26° turno di Serie A

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Napoli Inter statistiche

Una grande classica del campionato di calcio italiano, Napoli Inter si presenta come fiore all’occhiello di questo 26° turno di Serie A. Il posticipo, in programma alle ore 20.45 allo Stadio San Paolo di Napoli, vedrà di fronte i partenopei di Benitez e i nerazzurri di Mancini a caccia di punti pesanti per conquistarsi un posto in Europa. Il Napoli è imbattuto da quattro sfide contro l’Inter: due vittorie per i partenopei e due pareggi. L’ultima vittoria dei nerazzurri a Napoli risale al 2-0 dell’ottobre 1997. Facile immagine che per gli scommettitori, il risultato più plausibile, è la vittoria dei padroni di casa.

Napoli Inter, una sfida affascinante che recentemente ha regalato gioie ai partenopei: infatti, l’ultima vittoria dell’Inter al San Paolo è il famoso 2-0 dell’ottobre 1997. Da allora sei vittorie dei campani e due pareggi. Inoltre i nerazzurri sono la squadra più battuta dal Napoli nella massima serie del campionato di calcio, con addirittura ben 34 successi. Altro dato curioso, che riguarda il Napoli è che gli azzurri sono, tra le 20 squadre dell’attuale Serie A, quella che non pareggia da più partite: 11, di cui sette vittorie e quattro sconfitte. L’Inter, invece, nelle ultime sei uscite di campionato è riuscita a non subire gol solo una volta, vincendo comunque il 50% delle volte in questo parziale. Interessante, poi, il record che detiene il Napoli: i partenopei hanno realizzato 39 gol da dentro l’area, calci di rigore esclusi. Questo fa capire la facilità degli uomini di Benitez di perforare le difese e presentarsi a tu per tu con il portiere  avversario. Bene l’Inter per quanto riguarda il possesso palla, con una media del 59%, dietro solo a Roma (62.2%) e Juventus (59.4%). I nerazzurri, fin’ora, hanno subito un solo gol di testa in questo campionato, meno di ogni altra squadra. José Callejón, invece, è la vera bestia nera dell’Inter in Serie A, avendo segnato 3 reti ai nerazzurri inclusa la doppietta nella gara d’andata. L’Inter risponde con Mauro Icardi, miglior marcatore del nostro campionato nell’anno solare 2015, con sei reti. Dopo 14 partite alla guida dell’Inter, Roberto Mancini ha tenuto una media di 1.35 punti a partita – il record di Mazzarri nelle prime 11 giornate fu di 1.45 per match.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,