Osvaldo Milito incantano in Argentina: e se fossero ancora all’Inter?

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Osvaldo Milito

Due bomber incantano nella Primera Division Argentina: Osvaldo Milito. I due attaccanti, che hanno in comune l’Inter nel loro recente passato, continuano a segnare e a fare la differenza in Argentina, aumentando i dubbi di un’Inter che forse li ha lasciati andare a cuor leggero. Ieri, nel turno di Primera Division, Osvaldo ha siglato la seconda rete del Boca che ha battuto per 3-0 l’Estudiantes, mentre il Principe è stato autore del gol del raddoppio del Racing, vittorioso per 2-0 sul San Martin, alimentando i rimpianti del popolo nerazzurro.

Osvaldo Milito e la pazza Inter. I due bomber argentini, ex nerazzurri, continuano a dimostrare il loro valore anche oltre oceano, aumentando i rimpianti della dirigenza nerazzurra che forse ha agito troppo in fretta nel lasciar partite i due attaccanti. Il principe Milito, vero e proprio autore del triplete nerazzurro, era al rientro dopo un lungo mese di stop a causa di un problema muscolare e ci ha messo appena mezz’ora di gioco per segnare la sua prima rete in questo campionato, sigillando il risultato sul definitivo 2-0 con il quale il suo Racing ha battuto in San Martin.
Altro discorso, invece, per Osvaldo che anche oltre oceano continua a far parlare di sé, nel bene e nel male. L’ex Inter, infatti, sta attraversando un gran momento di forma (5 reti in 6 partite), ed è andato a segno anche nel match di ieri alla Bombonera, nel 3-0 che il suo Boca ha rifilato all’Estudiantes. L’oriundo, però, si è reso protagonista dell’ennesimo spiacevole episodio, denotando ancora una volta il suo pessimo carattere: ha staccato un filo d’erba dal terreno di gioco e lo ha offerto al capitano della squadra avversaria Desabato, dandogli dell’asino. Un gesto che gli è valso la prima ammonizione. “Lui mi ha provocato” la giustificazione dell’ex Inter. La risposta di Damonte è altrettanto forte: “Osvaldo è un grande calciatore, ma è un idiota”.

Polemiche a parte, forse Osvaldo Milito avrebbero potuto essere ancora utili all’Inter di Mancini, soprattutto in questa fase della stagione dove, fuori da tutto e alla disperata ricerca di tentare l’impresa di riacciuffare una clamorosa qualificazione alla prossima Europa League, la loro esperienza, nonché la loro vena realizzativa sarebbe stata utile alla causa nerazzurra. O forse no?

  •   
  •  
  •  
  •