Parma: la Guardia di Finanza entra in azione. Oggi l’assemblea di Lega

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

parma

E’ durata circa un’ora la perquisizione della Guardia di Finanza questa mattina a Parma, presso il centro sportivo di Collecchio. Sono stati controllati e poi sequestrati alcuni libri contabili e alcuni schedari. Sembra che al momento della perquisizione Manenti fosse lì presente. In mattinata è poi iniziata l’assemblea di Lega che dovrà pronunciarsi sulla situazione del Parma Calcio. Impossibile dire quanto durerà, ma certo non sarà un’assemblea tranquilla, vista l’importanza delle carte in tavola: non si tratta solamente di cercare di dare una parvenza di regolarità all’attuale campionato, ma di risollevare un movimento che agli occhi degli altri Paesi ha perso molta credibilità, se mai l’avesse avuta. Terminata l’assemblea di Lega, il presidente Tavecchio incontrerà i calciatori del Parma per riferire loro l’esito dell’assemblea stessa e le decisioni prese. Le prossime due partite del Parma dovrebbero disputarsi regolarmente grazie all’intervento dello sponsor tecnico, la Erreà, che si è fatto carico di sostenere tutte le spese. Ma logicamente questo ai calciatori non basta, ciò che vogliono è sapere di poter giocare anche tutte le successive partite. Ne va della dignità loro e delle squadre che dovranno incontrare: non è rispettoso di nessuno dover aspettare ogni volta la vigilia della partita per sapere se si potrà giocare o no.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: