Parma Rodriguez: siamo ai saluti finali

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

parma rodriguez

A Parma Rodriguez non resiste più. Oggi l’uruguaiano, al termine dell’allenamento, ha comunicato alla Società – o a ciò che resta della Società – che andrà via prima possibile, probabilmente non giocherà neppure la prossima partita in programma, quella con l’Atalanta. El Cebolla, questo il suo soprannome, era venuto a Parma dall’Atletico Madrid armato di buone intenzioni, convinto dal progetto di Taci. In campo ha subito vedere di che pasta è fatto, una spanna sopra i compagni, una determinazione e una grinta non comuni. L’intenzione era quella di salvare la squadra dalla retrocessione, ma gli ultimi avvenimenti societari hanno reso l’impresa impossibile. Al Parma Rodriguez in poco tempo era diventato un idolo dei tifosi, che avevano apprezzato le sue doti da lottatore e la voglia di non mollare mai. Ma adesso è quasi un mese che El Cebolla non mette piede in campo, dallo 0 a 0 contro la Roma all’Olimpico. E siccome la Coppa America si avvicina, Rodriguez deve giocare per convincere Tabarez a convocarlo, non può rischiare di rimanere fuori da una competizione alla quale tiene moltissimo. Lo aspettano il Brasile e il Gremio, che lo accoglierebbero a braccia aperte. Ancora pochi giorni e la storia Parma Rodriguez vedrà scorrere i titoli di coda.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: