Pogba: “Penso solo alla Juve, ora lo scudetto”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

pogba

Pogba e il suo gol da 3 punti che permette alla Juventus di mettere una mano su quello scudetto che vorrebbe dire 4° consecutivo per la squadra e 1° di Allegri. Sempre più uomo Juve il polpo che grazie ai suoi tocchi di classe non segna mai gol banali e fa sembrare tutto facile dopo le sue prodezze. Un +11 che crea un distacco sempre più ampio grazie anche alla Roma che sta facendo, con i suoi ultimi pareggi, passi falsi. Roma che si deve preoccupare a questo punto delle insidie di Napoli e Lazio alle sue spalle. Queste le parole del centrocampista francese rilasciate a ‘Sky football night’ al termine della gara di ieri sera:“Contro il Sassuolo è stata una partita molto difficile, lo sapevamo, la vittoria è stata molto importante. Ringrazio la squadra e i tifosi, abbiamo bisogno di loro, anche se giochiamo male. Abbiamo bisogno di riposare, passare il tempo con amici e famiglia. Poi ripenseremo al calcio. La palla di Pepe era per Tevez, ma ho fatto un buon controllo e allora ho calciato”. 

Pogba: “Siamo stanchi, ma non molliamo”

“Siamo un po’ stanchi e sul campo si vede. Ma il Sassuolo ha giocato bene, ci hanno messo in difficoltà. Non sono una piccola squadra. La Juventus è la squadra che mi ha fatto giocare, migliorare. Sono riconoscente verso questa squadra. Cerco di dare sempre il 100%. Al momento non penso a nessun’altra squadra, solo a me e alla Juve. Se andrò via? Prima pensiamo a vincere lo scudetto”

  •   
  •  
  •  
  •