Prossimo allenatore del Milan: sogno Pep, Klopp possibile?

Pubblicato il autore: Gianluca Cedolin Segui

Prossimo allenatore del MilanChi sarà il prossimo allenatore del Milan? – Se l’avventura di Filippo Inzaghi terminerà nelle prossime partite ancora non si sa ma quel che sembra ormai quasi certo è che a fine stagione Superpippo non siederà più sulla panchina dei rossoneri.
Si incomincia seriamente a parlare di rivoluzione estiva in casa Milan e se questa ci sarà sicuramente partirà dalla guida tecnica. Tanti i nomi che si fanno su chi potrebbe essere il prossimo allenatore del Milan. Tra i sogni Guardiola e Conte, entrambi difficili da avere già quest’estate, e il sempre gradito Vincenzo Montella, in questi giorni si sta facendo strada nei pensieri di Silvio Berlusconi e dei suoi collaboratori il nome di Jurgen Klopp.
L’allenatore tedesco, che molto probabilmente lascerà Dortmund al termine della stagione, sembra il profilo perfetto per far rinascere il Diavolo. Giovane ma esperto, il suo Borussia (specie di qualche anno fa) è stato negli ultimi anni una delle migliori realtà del calcio internazionale. La ricetta dei gialloneri di Klopp è semplice: gioventù, voglia di correre e di attaccare la partita, grande passione del pubblico. Il Borussia finalista di Champions del 2013 (così come l’Atletico dell’anno dopo) è la prova vivente di come a volte nel calcio si possa dominare anche senza disponibilità economiche esagerate, che è proprio quello che si augura di poter fare il Milan.
Gli ostacoli sulla strada di Klopp come prossimo allenatore del Milan sono la concorrenza di altre squadre (Arsenal e Napoli), lo stipendio da top-trainer (con i rossoneri che dovranno ancora pagare Seedorf e Inzaghi) e qualche incognita legata al suo ambientamento nel calcio italiano. Bisognerà inoltre vedere se il tecnico tedesco accetterà di approdare in una squadra molto probabilmente senza coppe europee per il primo anno. Ma la dirigenza sembra aver scelto e proverà a fare di tutto per assicurarsi Klopp come prossimo allenatore del Milan.
I tifosi possono quindi iniziare a sognare, perché se il prossimo Milan sarà costruito a immagine e somiglianza dell’ultimo Borussia, sicuramente a San Siro ci sarà da divertirsi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: