Risultato Parma Atalanta 0-0, poche emozioni al Tardini

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

risultato parma atalanta
Risultato Parma Atalanta, la cronaca del primo tempo
:
Nei primi minuti più Atalanta in avanti che Parma, ma nessun tiro è abbastanza impegnativo per Mirante.
Il Parma comincia a farsi vedere in avanti intorno all’8′ minuto. Complessivamente, al quarto d’ora del primo tempo la squadra di Donadoni è risultata più organizzata e precisa nella manovra, anche se non ha creato nessun pericolo concreto a Sportiello.
Al 18′ punizione Atalanta, la palla si schianta sulla barriera e favorisce il contropiede del Parma con Varela, che costringe la difesa atalantina a deviare in angolo.
Lo stesso Varela dalla bandierina innesca il tacco di Rodriguez, ma il pallone arriva docile fra le braccia di Sportiello.
Al 27′ Belfodil si smarca in area di rigore, ma il suo destro a giro viene parato dal portiere.
Al 36′ Pinilla non riesce ad angolare bene il colpo di testa, ma il suo stacco è notevole. Il risultato Parma Atalanta alla fine del primo tempo è di 0-0.
Risultato Parma Atalanta, la cronaca del secondo tempo:
Subito due sostituzioni: nel Parma, fuori Marifa e dentro Coda, nell’Atalanta D’Alessandro prende il posto di Boakye.Al 7′ fuori Benalouane e dentro Cherubin nei neroazzurri.
All’11 punizione per il Parma da una posizione interessante, appena fuori l’area di rigore. Belfodil tira però sulla barriera.
Al 33′ occasionissima per l’Atalanta, con Mirante che si supera su un rasoterra di Pinilla. Subito contropiede dei padroni di casa, con Galloppa che tira di poco sopra la traversa.
Sostituzione nel Parma al 35′, fuori Nocerino e dentro Galloppa, Donadoni ha bisogno di freschezza. Al 38′ Denis sostituisce Emanuelson.
Il Parma gioca gli ultimi minuti in 10 uomini a causa dell’espulsione di Rodriguez per doppia ammonizione.
Risultato Parma Atalanta 0- 0, partita con pochissime emozioni; nel complesso molto meglio il Parma, che ha messo in campo l’orgoglio. L’Atalanta si è vista poco, il gioco di Reja ancora deve ancora essere assimilato dai suoi calciatori, apparsi impauriti e insicuri.

  •   
  •  
  •  
  •