Conferenza stampa Allegri : “Pirlo in ritardo di condizione, non parlo di rinnovo”[Intervista]

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

conferenza stampa Allegri

CONFERENZA STAMPA ALLEGRI: “MOMENTO DECISIVO” [INTERVISTA].  Alla vigilia di Juventus-Empoli, in conferenza stampa Allegri ha parlato del momento delicato ma esaltante che attende la sua squadra: un vero e proprio tour de force, che vedrà i bianconeri disputare 9 partite in 28 giorni tra campionato, semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Fiorentina e quarti di Champions con il Monaco: “Le prossime due partite contro Empoli e Parma valgono due terzi di scudetto, ci mancano quattro vittorie per vincere il campionato. Non dobbiamo perdere la concentrazione: occhio all’ Empoli che viene da 8 risultati utili. Abbiamo la possibilità di arrivare in fondo in tutte le competizioni. La condizione? E’ buona, ma dovrà diventare ottima”. CONFERENZA STAMPA ALLEGRI:”PIRLO NON RECUPERA”. Il tecnico toscano dovrà però fare la conta degli indisponibili per la partita di domani, soprattutto nel reparto di centrocampo, dove sono out Pogba (problema muscolare), Marchisio (per il noto infortunio al ginocchio) e Pirlo, il quale non ha ancora recuperato dal problema al polpaccio rimediato nella gara di andata a Torino contro il Borussia Dortmund.

Leggi anche:  Un Ibrahimovic famelico...

Proprio riguardo al regista, Allegri afferma: “Pirlo non ha ancora recuperato dal suo infortunio e non scenderà in campo domani; probabilmente non lo rischierò nemmeno a Firenze, nel ritorno delle semifinali di Coppa Italia, sperando di riaverlo al meglio in Champions”. Sulla formazione di domani aggiunge: “Non ho ancora deciso l’11 che scenderà in campo dall’inizio. Tevez? Se sta bene gioca. Ogbonna farà rifiatare Barzagli in difesa, mentre a centrocampo sia Vidal che Padoin possono giocare davanti alla difesa” CONFERENZA STAMPA ALLEGRI: “NON PARLO DEL RINNOVO”. Ad Allegri è stata fatta anche qualche domanda sul suo futuro, in particolare sul rinnovo del suo contratto, al quale ha seccamente risposto: “Non è il momento adatto per parlarne, pensiamo solamente a concludere al meglio la stagione”.

  •   
  •  
  •  
  •