Denis squalificato, si difende su Instagram. Tonelli: “Agirò legalmente”

Pubblicato il autore: Erika Lolli Segui

P_20150427_145433-1

Ha scatenato forti reazioni da parte di entrambe le società coinvolte, nonché dei tifosi, la vicenda accaduta ieri negli spogliatoi dopo la partita Atalanta-Empoli. I protagonisti sono l’attaccante argentino dell’Atalanta German Denis e il difensore dell’Empoli Lorenzo Tonelli. Cerchiamo innanzitutto di ricostruire l’accaduto: Le provocazioni sembrano essere iniziate già in campo, dove Tonelli ha incitato più volte l’avversario con attacchi verbali. Tutto poi si sposta negli spogliatoi, dove Denis viene raggiunto dal giocatore dell’Empoli che sembra voler di nuovo cercare uno scontro, a tutti i costi. È proprio negli spogliatoi che Tonelli passa il limite, con illazioni che chiamano in causa la famiglia dell’argentino. La frase che ha fatto scattare l’ira di Denis,infatti, sarebbe stata “ti ammazzo a te e alla tua famiglia”, un chiaro augurio di morte a Lui e i suoi cari. Parole che hanno determinato un gesto violento e incontrollato: un pugno in pieno volto, con conseguente frattura del setto nasale per Tonelli.

Le reazioni

La società Empoli comunica, che pur condannando l’accaduto, non prenderà posizione e non intende denunciare, perché la spiacevole vicenda riguarda solo il giocatore coinvolto e non tutta la squadra. Diverso è il giudizio del direttore sportivo che decide per la squalifica di 5 giornate nei confronti di Denis. Intanto il calciatore German Denis affida al social Instangram le giustificazioni del suo gesto. Lo fa’con una foto ritraente l’intera famiglia.(vedi foto). Nella didascalia ammette di essersi sentito minacciare, soprattutto sull’incolumità dei suoi figli. 

I tifosi mostrano solidarietà all’ attaccante  dell”Atalanta , laddove seppur si sia difeso con un gesto eccessivo, la famiglia è sacra e non si tocca in nessun modo. Alcuni si identificano e arrivano a dire che al suo posto avrebbero fatto lo stesso, mentre parte l’hashtag #iostocondenis.

La denuncia di Tonelli

P_20150427_150344-1

Non tarda ad arrivare la risposta di Tonelli, che proprio oggi affida al suo manager. Gianluca di Marzio, la comunica con un chiaro messaggio su Twitter: “Tonelli ha deciso che agirà penalmente nei confronti di Denis”. Il difensore, dopo l’aggressione subita, non ci pensa nemmeno a perdonare, e avvia da solo una battaglia legale, che di sicuro avrà ripercussioni sul futuro immediato e sulla carriera del collega.

  •   
  •  
  •  
  •