Risultato finale Juventus Lazio 2-0. Tevez e Bonucci puniscono una Lazio coraggiosa, ma ingenua

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

diretta live cronaca Juventus Lazio

La Juventus dimostra di essere sempre più padrone di questa Serie A battendo la Lazio per 2-0. Partita bella e, a tratti, un po’ nervosa che la Juventus chiude nel primo tempo. È il solito Tevez a sbloccare il match sfruttando una sponda di testa di Vidal. L’argentino, al minuto 16′, aggira la difesa biancoceleste, troppo distratta in questa occasione, porta palla fino ai 15 metri e supera Marchetti con un diagonale preciso. La Lazio subisce un po’ il colpo, si intimorisce e Bonucci sfrutta questo momento di debolezza per raddoppiare. Il difensore, al minuto 28, parte palla al piede dalla sua metà campo e, incontrastato, arriva al limite dell’area di rigore punendo Marchetti con un tiro preciso. Nella ripresa Pioli gioca il tutto per tutto: rende la sua squadra ultra offensiva con l’ingresso di Candreva al 46′ e di Keita più avanti ma i biancocelesti non riescono a trovare il gol, nonostante la forte pressione portata alla Juventus. Nel finale viene espulso Cataldi e Anderson sfiora il gol della bandiera. Con questa vittoria la Juventus si porta a +15 sui biancocelesti e diventa la squadra con i migliore attacco e la migliore difesa del campionato. Applaudi, comunque, per la Lazio che non molla mai e che ha il coraggio di affrontare la capolista a testa alta, senza difendersi ma giocando con grande personalità.

Il tabellino di Juventus Lazio 2-0
Marcatori: Tevez (J) al 16′ pt, Bonucci (J) al 28 pt.
Ammoniti: Mauricio (L), Lulic (L), Evra (J), Marchisio (J), Candreva (L), Chiellini (J), Cana (L)
Espulsi: Cataldi al 89′

Le formazioni ufficiali di Juventus Lazio

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Padoin, Pirlo (dal 70′ Pereyra), Vidal (dal 83′ Sturaro), Marchisio, Evra; Tevez, Matri (dal 57′ Morata).
A disp.: Storari, Rubinho, Lichtsteiner, Marrone, De Ceglie, Pepe, Coman, Llorente.
All.: Allegri.

Indisponibili: Romulo, Asamoah, Caceres, Pogba
Squalificati: Ogbonna
Diffidati: Marchisio, De Ceglie, Vidal, Lichtsteiner, Pereyra, Bonucci

Leggi anche:  Probabili formazioni Spezia-Lazio: torna Luiz Felipe, per Correa possibile riposo

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Cana, Braafheid (dal 46′ Candreva); Cataldi, Biglia, Lulic; Anderson, Klose (dal 91′ Ledesma) , Mauri (dal 65′ Keita).
A disp.: Berisha, Strakosha, Ciani, Pereirinha, Onazi, Ederson, Perea.
All.: Pioli.

Indisponibili: Gentiletti, Radu, Konko, Parolo, De Vrij, Djordjevic
Squalificati: Novaretti, Cavanda
Diffidati: De Vrij, Onazi, Radu, Keita, Klose.

Arbitro: Rizzoli di Bologna.

Assistenti: Damato e Meli. IV Uomo: Crispo. Assistenti addizionali: Faverani e Irrati.

La cronaca di Juventus Lazio 

Primo tempo

0′ Inizia il match. Calcio di inizio della Juventus

5′ Lazio senza paura in questi primi cinque minuti, affronta la capolista senza nessun timore reverenziale

7′ Primo attacco della Juventus, Evra scende sulla fascia e mette in mezzo una palla insidiosa. La difesa della Lazio allontana il pericolo spedendo la palla in fallo laterale

10′ Squadre corte che fanno molto pressing: l’equilibrio regna sovrano

12′ Botta alla testa per Biglia che lascia il campo leggermente stordito

13′ Primo tiro in porta del match: Marchiso dai 25 metri tenta la conclusione. Marchetti blocca senza problemi allungandosi sulla sua destra in presa bassa

15′ Punizione dal vertice alto dell’area di rigore bianconero: tiro di Mauri che termine altissimo sulla traversa

16′ Gol Juventus. Palla dalla difesa, Vidal anticipa il difensore biancoceleste e smista la palla per Tevez che si lancia palla al piede verso Marchetti, entra in area e fredda l’estremo difensore biancoceleste con un diagonale impeccabile 

20′ Prova a reagire la Lazio con Felipe Anderson. Il brasiliano mette in mezzo una palla insidiosa che Buffon blocca senza anticipando gli attaccanti biancocelesti

24′ Rinvio impreciso di Barzagli, la palla termina tra i piedi di Klose in area di rigore. Il tedesco prova a piazzare la palla sotto la traversa ma Bonucci gli sporca la palla che termina in angolo

25′ Ancora Anderson prova a ricucire lo svantaggio: tiro dai 15 metri che si infrange sulla difesa bianconera

Leggi anche:  Caressa: "Ecco come finiranno Juventus-Torino e Inter-Bologna"

28′ Gol Juventus. Azione personale di Bonucci che parte palla al piede dalla linea di centrocampo. I difensori biancocelesti colpevolmente non lo fronteggiano, Tevez gli porta via un uomo con il suo movimento e il difensore centrale arriva al limite dell’area e con un rasoterra supera Marchetti

34′ La Lazio si affida nuovamente alle percussioni del velocissimo Anderson per ricucire lo svantaggio, ma ancora una volta i centrali bianconeri lo fermano prima che entri in area di rigore

36′ Ci prova Cataldi dalla distanza: palla centrale bloccata da Buffon senza problemi

39′ Ci prova Cataldi dalla distanza: tiro a giro che termina di poco alto sulla traversa

41′ Tanti falli da ambedue le parti negli ultimi 5 minuti, la partita diventa nervosa

43′ Bella Lazio in questi minuti finali, ma i biancocelesti sbagliano l’ultimo passaggio

45′ Saranno quattro i minuti di recupero

45+1′ Prima ammonizioni del match: giallo per Mauricio che ferma Matri trattenendolo da dietro

45+2′ Cross dalla destra ed Evra di testa sfiora il terzo gol

45+4′ Secondo giallo per la Lazio: ammonito Lulic

45+4′- Ci prova Pirlo dai 25 metri: palla troppo centrale

Secondo tempo

46′ Inizia la ripresa con un cambio: dentro Candreva e fuori Braafheid. La Lazio passa al 4-2-3-1 con Lulic  che va a ricoprire il ruolo di terzino sinistro

49′ Primo giallo anche per la Juventus: ammonito Evra per un fallo da dietro su Basta

51′ Ottima chiusura di Mauricio in tackle su Matri lanciato a rete

53′ La Lazio pigia sull’acceleratore cercando di mettere alle corde la difesa bianconera che, al momento, respinge tutti gli assalti seppur con un po’ di affanno

57′ Primo cambio anche per la Juventus: entra Morata esce Matri

58′ Ammonizione pesante per la Juventus: giallo per Marchisio per un fallo duro su Lulic. Il numero 8 era diffidato e salterà il derby contro il Torino

Leggi anche:  Probabili formazioni Fiorentina Genoa: ecco le scelte di Prandelli e Maran

59′ Terzo giallo per la Lazio, quinto del match: ammonito Candreva per proteste

61′ Vidal recupera palla e da fuori aria prova a sorprendere Marchetti con un tiro a giro sul secondo palo. La sfera termina a lato di un paio di metri

62′ Ancora un giallo per la Juventus: Chiellini ammonito per un fallo di mano dal limite dell’area

63′ Punizione dal limite dell’area bianconera: tiro dai 18 metri di Candreva, ma Buffon devia in angolo il tiro, forte ma centrale

65′ Secondo cambio per Pioli che inserisce Keita al posto di Mauri. Lazio superoffensiva adesso

67′ Guizzo di Morata, Cana viene superato e lo ferma con un fallo: giallo per l’albanese

68′ Tiro dalla distanza di Biglia: Buffon blocca, goffamente, in due tempi

70′ Secondo cambio per la Juventus: esce Pirlo, entra Pereyra

74′ Ancora un tiro dalla distanza di Cataldi, palla abbondantemente fuori

75′ Grande giocata di Morata sulla destra, brucia Mauricio e mette la palla al centro dove, però, non arriva nessun compagno di squadra

77′ Bella palla di Candreva in verticale a cercare Klose in area di rigore. Buffon anticipa il tedesco e blocca la sfera

80′ Chiede il cambio Mauricio vittima dei crampi

83′ Ultimo cambio per la Juventus: esce Vidal entra Sturaro

86′ Punizione dal limite dell’area di rigore per la Juventus: il tiro di Tevez si infrange sulla barriera

89′ Rosso diretto per Cataldi per un fallo duro su Tevez

90′ Saranno 4 i minuti di recupero

90+1 Ultimo cambio per la Lazio: entra Ledesma esce Klose

90 +2′ Anderson vicino al gol, bel tiro al volo dal limite dell’area, ma Buffon respinge

90+2′ Bonucci tenta l’eurogol dalla sua metà campo cercando di beffare Marchetti. Il portiere biancoceleste blocca

90+4′ Termina il match: la Juventus batte la Lazio 2-0 e si porta a +15 sulla seconda in classifica

 

  •   
  •  
  •  
  •