Inter: Mancini rinviato a giudizio

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

Mancini

Piove sul bagnato in casa Inter. Non bastasse la brutta stagione della squadra, lontana dal raggiungere un piazzamento nelle coppe europee l’anno prossimo, adesso il suo tecnico Roberto Mancini risulta indagato per bancarotta fraudolenta. Il tecnico nerazzurro è finito nel mirino della Procura di Roma insieme all’imprenditore Marco Mezzaroma e ad altre due persone, Umberto Lorenzini e Stefano Gagliardi, per il fallimento, per circa due milioni di euro, della società Img. Il coinvolgimento di Mancini e Mezzaroma nella vicenda risulterebbe indiretto dal momento che entrambi sono soci della Mastro, società specializzata nel campo della costruzione e vendita di immobili, e non hanno quote nella società fallita su cui il pm Rocco Fava indaga relativamente all’attività dal 2006 al 2009 quando i bilanci della Img sarebbero stati prosciugati attraverso un giro di fatturazioni nate da operazioni fittizie. Mancini deporrà davanti al giudice per le udienze preliminari il prossimo 20 maggio: secondo l’impianto accusatorio, a persone riconducibili a Mezzaroma e all’ex numero 10 di Sampdoria e Lazio sarebbero giunti assegni bancari provenienti dalla Img.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Udinese-Atalanta probabili formazioni: Muriel al fianco di Zapata in attacco?