Juve campione d’Italia se…

Pubblicato il autore: Redazione Segui

juve campione d'italia

Cosa deve accadere mercoledì sera 29 aprile in Juventus Fiorentina per poter definire la Juve campione d’Italia? Intanto diciamo che non dipende soltanto dalla gara in programma a Torino, ma anche da Lazio Parma e Sassuolo Roma, visto che teoricamente (molto teoricamente) le due squadre romane potrebbero ancora aggiudicarsi lo scudetto. I bianconeri, per essere matematicamente campioni, hanno due strade davanti a sé, una un pochino più facile, l’altra più difficile, anche se – c’è da dire – probabilmente i tifosi bianconeri dovranno attendere sabato 2 maggio la partita Sampdoria Juventus per poter festeggiare.

Juve campione d’Italia se…

Ricordiamo che in questo momento la Juventus ha 73 punti, contro i 59 della Lazio e i 58 della Roma. Pertanto, la Juve vincerà mercoledì lo scudetto se:
a) Vince con la Fiorentina e la Lazio pareggia o perde contro il Parma. Con un vantaggio superiore ai 15 punti e sole 5 giornate alla fine, la Lazio a quel punto non potrebbe più raggiungere la Juve. Stesso discorso per la Roma, che è in svantaggio negli scontri diretti nei confronti dei bianconeri.
b) Pareggia contro la Fiorentina, la Lazio perde con il Parma, la Roma pareggia o perde con il Sassuolo. Con queste combinazioni, le due romane potrebbero al massimo appaiare la Juve a 74 punti in classifica, ma con gli scontri diretti tutti a favore dei bianconeri si potrebbe già dire Juve campione d’Italia. Qualsiasi altro risultato o combinazione dovesse uscire dalle tre suddette partite, bisognerebbe aspettare sabato e la sfida con la Sampdoria per proclamare i bianconeri campioni per la quarta volta consecutiva.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Twente-Venezia in diretta tv in chiaro e streaming gratis, amichevole 3 agosto
Tags: