Juventus Lazio, interviste pregara. Anderson e Bonucci: “Conta solo vincere”

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Interviste pregara JUventus Lazio

Ci siamo: è tutto pronto per il big match di questa sera Juventus Lazio. Nell’immediato pregara della sfida alcuni giocatori della Juventus e della Lazio hanno raccontato alla stampa le sensazioni in vista del fischio di inizio. Qui di seguito le interviste pregara di Juventus Lazio rilasciate dai calciatori e dirigenti delle due squadre.

AGGIORNA

Marotta a Sky

Buffon? Innanzitutto va riconosciuto un grande merito a un campione quale è Buffon, che più passa il tempo e più si conferma essere leader non solo di questa squadra, ma anche del suo ruolo, in termini di confronto nazionale e secondo me quasi mondiale. E’ un grande professionista e quando un giocatore di quella età accompagna le sue qualità fisiche, calcistiche alle grandi qualità umane, allora ogni traguardo non deve essere precluso, soprattutto in questo ruolo. Abbiamo visto tanti altri portieri andare avanti con l’età dando sempre prestazioni notevoli. Non voglio dire altro perchè Buffon per noi rappresenta davvero un leader. Chi viene fa il secondo?Adesso noi stiamo valutando lo scenario, perché bisogna sempre guardare avanti. Non ci si può fermare. A tempo debito faremo le nostre valutazioni”. Tevez? Il presidente del Boca secondo me ha fatto delle dichiarazioni molto azzardate, per due motivi: primo perchè deve rispettare quelle che sono le volontà della società che detiene i diritti sportivi; poi deve approfondire quello che è l’atteggiamento, la volontà del calciatore. In questo caso Tevez non ha mai manifestato a noi la volontà e la voglia di andarsene. Certo, quando un giocatore della sua età ha girato in diverse società , sente magari nostalgia di tornare a casa, ma questo non significa assolutamente abbandonare la Juventus prima del suo termine naturale che è il 2016

Leggi anche:  Roma, guai in difesa per Fonseca: nuovo stop per Smalling

Tare a Sky
Scudetto? Noi facciamo i conti passo dopo passo. Siamo cresciuti tanto rispetto l’andata e abbiamo trovato una gusta mentalità e il giusto approccio. Il nostro segreto? Un gruppo fantastico che lavora tanto. Mercato? Non dimentichiamo che abbiamo Gentiletti pronto a tornare. Ora è inutile fare calcoli, pensiamo a queste 8-9 finali che ci aspettano. Non sarà facile migliore questa squadra già ottima.”

Felipe Anderson a Lazio Style Radio

“Questa sarà una bellissima partita. Vale la pena giocarla anche se difficile. Voglio giocare bene e gioire insieme ai miei tifosi. Ogni giocatore sogna di essere in campo: siamo forti ma serve pensare solo oggi. Sono in vantaggio per lo scudetto, arrivare li è difficile. Serve pensare partita dopo partita. Il regalo per il mio compleanno? Il mio nuovo anno è l’inizio di qualcosa di nuovo: voglio gioire insieme ai tifosi, sono strepitosi con me. Il terreno di gioco? Ha piovuto, ma le condizioni sono uguale per entrambe le squadre. Sono tranquillo”.

Leggi anche:  De Ligt: "La Juve non ti chiama se non hai talento"

Felipe Anderson a Juventus Tv
“Ci aspettiamo una gara difficile, bella, aperta. La Juve è molto forte, è la migliore d’Italia, però sappiamo che anche noi siamo forti e vogliamo provare a fare la partita. La caratteristica è il gruppo, è unito, un gruppo diverso, tutti ci vogliamo bene in campo e fuori, ognuno corre per l’altro, questo sta facendo la differenza”.

Felipe Anderson a Mediaset
Loro sono forti con grande vantaggio. Difficile che perda la Juve pensiamo solo a noi, proviamo a vincere, mostrare il nostro gioco e portare a casa un bel risultato. Pensiamo a mantenere il secondo posto, pensiamo solo a noi di partita in partita per stasera al secondo posto fino alla fine”

Bonucci a Mediaset
“Sicuramente una sfida importante e delicata dobbiamo pensare a vincere come unico pensiero, non possiamo pensare a quello fatto in passato e futuro, una gara importante, la vogliamo vincere per avvicinarci allo scudetto. Serve massimo rispetto con una grande squadra e grandi giocatori ma troveranno una Juve che vuole continuare a vincere”

Bonucci a Sky
Abbiamo un unico obiettivo: la vittoria, non ci resta contro chi giochiamo. Serve rispetto ma pensiamo solo a noi. Il 3-5-2? È intelligente il mister a dare due modi diversi di giocare. Stasera  giochiamo così, dobbiamo fare attenzione alle ripartenze della Lazio, ma conta solo vincere

Leggi anche:  Comunicato del Napoli: "Nessuna lite tra Gattuso e calciatori"

Bonucci a Juventus Tv
Ci aspetterà una partita difficile soprattutto perchè credo che loro ci aspetteranno per poi colpire nelle ripartenze, quindi servirà massima attenzione e servirà una Juventus cinica“.

Bonucci a Lazio Style Radio
Sarà una gara aperta. La Lazio arriva in forma, però la Juve stasera scenderà in campo per vincere. Sono un po’ sorpreso di questa squadra: i meriti vanno al gruppo, ai giocatori e al mister. Gira tutto a meraviglia

CACERES ospite a SportItalia

Sicuramente sarà una bella partita. Aspettiamo che il campo possa asciugare tra un paio d’ore. Speriamo di fare una bella gara. Loro hanno dimostrato in tutto il campionato che sono una squadra molto forte, adesso sono secondi. E’ una partita vera. Triplete? Ovviamente è un sogno, noi in questo momento dobbiamo pensare a questa partita contro la Lazio, che è veramente una partita molto difficile. Pensiamo molto a questo Scudetto, ovviamente anche la Champions è nel pensiero, ma pensiamo partita per partita sicuramente. Poi abbiamo la finale di Coppa Italia e aspettiamo di poterla vincere”.

  •   
  •  
  •  
  •