Lazio Chievo: tutto pronto per il Maglia Day

Pubblicato il autore: Marco Ronci Segui

Lazio Chievo maglia dayLAZIO CHIEVO MAGLIA DAY-  Sarà dolce naufragar in questo mare biancoceleste all’Olimpico. Ci siamo. Tutto è pronto per Lazio Chievo “Maglia day” domenica 26 aprille, e già oltre 33mila tifosi (più di 15mila tagliandi staccati) hanno risposto presente. Tutti con una casacca della Lazio, tutti insieme per il colpo d’occhio. L’ultima volta l’iniziativa (il 5 ottobre 2003) portò fortuna proprio contro la squadra veronese: la punizione di Mihajlovic sfatò il tabù di cinque precedenti senza vittorie. Pioli avrà bisogno della presenza massiccia sugli spalti, visto che dovrà rinunciare ai tre giocatori che ha più utilizzato De Vrij, Biglia e Parolo, anche mercoledì prossimo col Parma. A proposito: già 4mila biglietti venduti per il turno casalingo infrasettimanale. La Juve non ha affatto rovinato la festa. Il maglia Day. L’ultima promozione è stata annunciata ieri per dare un’altra spinta d’amore alla Lazio: l’iniziativa si ispira alla frase scelta dai tifosi per decorare i nuovi spogliatoi dell’Olimpico “noi la amiamo, per lei combattiamo“. La società, per quel giorno, invita tutti i tifosi ad entrare allo stadio con una maglia ufficiale, in questo modo potrà approfittare della tariffa promozionale #perleicombattiamo. Chi acquisterà il biglietto di Lazio-Chievo in promozione dovrà entrare all’Olimpico, attraverso tornelli dedicati, indossando la casacca di ordinanza. Per l’occasione saranno a disposizione anche 2.000 pacchetti, composti da una maglia ufficiale delle ultime tre stagioni (fatta eccezione per la maglia bandiera e secondo le disponibilità dei punti vendita) e da un biglietto di Monte Mario Nord, a soli 70 euro per gli adulti e a 45 euro per gli under 16. L’obiettivo è realizzare un “prolungamento” colorato tra la Curva, i Distinti Nord e la Monte Mario lato Nord. Comunque andrà a finire contro il Chievo, sarà un vero e proprio spettacolo biacoceleste.

Leggi anche:  Comunicato del Napoli: "Nessuna lite tra Gattuso e calciatori"
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: