Risultato Juventus Fiorentina 3-2, scudetto rinviato a Genova

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

risultato juventus fiorentinaRisultato Juventus Fiorentina, la cronaca del primo tempo:
Parte bene la Viola con Salah che scambia al limite dell’area avversaria con Joaquin e Aquilani, ma la difesa della Juventus ferma l’azione.
Al 5′ grande affondo di Salah che fa tutto da solo, in tre giocatori vanno a fermarlo mandando la palla in angolo.
All’11 grande azione di Pereyra che supera in velocità la difesa della Fiorentina, ma Alonso mette in fallo laterale.
Al 19′ Llorente cade in area di rigore dopo aver tirato per un contatto con Basanta, Neto para tra le proteste dello spagnolo.
Al 24′ altro contropiede di Salah che serve Mario Gomez sulla corsa, ma Buffon anticipa tutti.
Al 32′ arriva l’episodio che sblocca la partita: fallo di Pereyra su Joaquin, calcio di rigore per laViola. Va Gonzalo Rodriguez sul dischetto, gol.
Dura poco l’esultanza della Fiorentina, al 35′ infatti viene ammonito Neto per un dubbio contatto su Storaro: punizione per la Juventus calciata da Pirlo, Llorente svetta di testa e infila la palla in rete per l’1-1.
Al 38′ ammonito Rodriguez per proteste. Al 42′ Fiorentina vicinissima al gol del nuovo vantaggio con Mati Fernandez, tiro deviato in angolo.
Al 45′ nuovo gol della Juventus con Tevez che batte di testa Neto grazie ad un cross di Evra, non fermato da Basanta.
Squadre nello spogliatoio sul 2-1, con la Juventus che in 10′ ha ribaltato completamente la partita.
Risultato Juventus Fiorentina, la cronaca del secondo tempo:
Al 3′ Aquilani viene messo giù con un brutto fallo da Evra,  per Banti è soltanto giallo.
Al 5′ Salah non riesce a calciare bene il pallone dopo una triangolazione fra Alonso e Mario Gomez.
Al 9′ Evra manda in angolo un tiro velenoso di Aquilani; sulla battuta del corner Gomez viene trattenuto per la maglia, ma l’arbitro lascia giocare.
Al 10′ primo cambio nella Juventus, fuori Pirlo e dentro Vidal.
Al 15′ nuova azione in solitaria di Salah che sfrutta tutta la sua velocità, Marchisio riesce a spedire la palla in corner.
Al 21′ fallo di Chiellini su Joaquin in area, altro calcio di rigore per la Fiorentina: va di nuovo Gonzalo Rodriguez, ma la palla esce fuori.
Al 25′ Tevez sigla la doppietta personale: involata dalla trequarti e diagonale su cui Neto poteva fare di più. 3-1 per la Juventus.
Sostituzione nella Viola, fuori Gomez e dentro Gilardino.
Doppio cambio: fuori Mati Fernandez per Borja Valero, nella Juve fuori Sturaro per Padoin.
Al 36′ terzo e ultimo cambio nella Fiorentina, dentro Ilicic per Salah, l’egiziano non ha saputo incidere come nella semifinale d’andata della Coppa Italia.
Al 42′ Neto impedisce a Tevez la tripletta; ribaltamento di fronte e
gran bel gol di Ilicic su punizione dal limite dell’area, la Fiorentina accorcia le distanze.
La partita si chiude qui: risultato Juventus Fiorentina 3-2, partita viva e decisa dagli episodi. La vittoria non consegna matematicamente lo scudetto alla Juventus per via del 4-0 della Lazio sul Parma. Festa rinviata per i bianconeri e tantissimi rimpianti per la Fiorentina che ha avuto l’occasione di vincere la partita in vari momenti.

  •   
  •  
  •  
  •