Serie A, il risultato di Cagliari Lazio è 1-3, per Klose e soci prosegue il sogno Champions

Pubblicato il autore: @lorenzo_v_81 Segui

biglia lucas

Una gara importante, forse decisiva per entrambe per i rispettivi obiettivi era stata presentata Cagliari – Lazio e il risultato finale di 1-3 premia alla grande la squadra di Pioli che non perde terreno dalla Roma e si candida come la più credibile delle pretendenti ad un posto Champions.

Qualche cambio per Zeman che lascia a riposo Ekdal dopo l’impegno con la nazionale, mentre come annunciato nella conferenza stampa della vigilia, Pioli schiera la squadra titolare con il trio delle meraviglie Candreva, Mauri e Felipe Anderson a supporto di Miro Klose. Sin dall’inizio la gara rispetta le attese con tante occasioni come quella di Mauri che di testa si vede respingere un colpo di testa da Brkic. Poco dopo la mezz’ora però il risultato si sblocca: bello spunto sulla sinistra di Felipe Anderson che serve Mauri in mezzo all’area, questi vede l’accorrente Klose che non ha difficoltà ad insaccare da pochi passi. Sul finire del primo tempo è Marchetti che salva il risultato su una gran punizione di M’Poku.

Leggi anche:  Infortunio Belotti, il Torino pronto a recuperare il Gallo: salterà la Coppa Italia, ma ci sarà con la Sampdoria

Nella ripresa la musica non cambia con la Lazio alla ricerca del raddoppio e il Cagliari che prova a rispondere con soluzioni estemporanee. Brkic salva ancora il risultato sempre su Mauri e poco dopo Sau riapre la gara con un tiro deviato da Mauricio che inganna Marchetti. Questo sarà solo un fuoco di paglia perchè poco dopo Crisetig mette a terra Keita e Biglia, in dubbio alla vigilia sigla il raddoppio. Lo stesso argentino avrebbe la possibilità di triplicare sempre dal dischetto per un fallo dell’ex Diakitè (espulso nell’occasione) sempre su Keita, ma il tiro termina altissimo. Il Cagliari ci prova prestando il fianco alle ripartenze biancazzurre; su una di queste nelle battute finali Parolo chiude i giochi facendo volare la sua squadra e inguaiando i rossoblù.

 

Leggi anche:  Morte Maradona, le reazioni social: "Per sempre. Ciao Diego"

Il tabellino:

CAGLIARI-LAZIO 1-3 (0-1)

Cagliari (4-3-3): Brkić 6,5; Balzano 6,5, Rossettini 5,5, Diakité 6, Avelar 5; Dessena 5,5 (58′ Ekdal 6), Crisetig 5,5, João Pedro 6; Farias (72′ Capuano sv), Sau 6,5 (79′ Čop sv), M’Poku6,5A disp.: Colombi, Cragno, Murru, Pisano, González, Conti, Hušbauer, Longo, Cossu. All.: Zeman 6.
Lazio (4-2-3-1): Marchetti 6; Basta 5,5, de Vrij 6,5, Maurício 5,5, Braafheid 6; Parolo 6,5Biglia 6,5; Candreva 6 (58′ Keita Baldé 6,5), Mauri 6,5 (58′ Cataldi 6), Felipe Anderson 5,5; Klose 6,5 (81′ Lulić sv). A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Cana, Cavanda, Pereirinha, Onazi, Ledesma, Perea. All.: Pioli 6,5.
Arbitro: Rocchi di Firenze.
Marcatori: 30′ Klose (L), 50′ Sau (C), 60′ rig. Biglia (L), 90’+2 Parolo (L).
Note – Ammoniti: Parolo (L), Maurício (L), Basta (L), Crisetig (C), Rossettini (C), M’Poku (C), Keita (L). Espulso: 68′ Diakité (C) per fallo da dietro su Keita.

Leggi anche:  Roma,Brighi: "Quella sera di Cluj fu un sogno"

 

La classifica di serie A Juventus 67;Roma 56;Lazio 55;Sampdoria 48;Napoli 47;Fiorentina 46;Torino 42;Milan 41;Genoa, Inter 38;Palermo, Sassuolo 35;Udinese 34;Empoli, Hellas Verona 33;Chievo 32;Atalanta 26;Cesena 22;Cagliari21;Parma 10 (penalizzato di 3 punti).

  •   
  •  
  •  
  •