Torino-Juventus 2-1. Dopo 20 anni il Toro si aggiudica il derby

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Torino-curva-maratona

Dopo venti lunghi anni il Torino si aggiudica il derby della Mole sconfiggendo la Juventus all’Olimpico 2-1 al termine di una gara equilibrata, agonisticamente valida e con la Juventus sfortunata soprattutto nella ripresa. Partita segnata da due brutti episodi: un vetro rotto al pullman della Juventus all’arrivo allo stadio ed una bomba carta esplosa nel settore granata con 10 persone ferite e portate in ospedale. La gara come dicevamo è stata combattuta fin dalle prime battute con la Juventus a passare in vantaggio grazie ad una magistrale punizione di Andrea Pirlo che non lascia scampo all’incolpevole Padelli. La reazione granata si concretizza all’ultimo minuto del primo tempo con Darmian bravo a sfruttare una dormita generale della difesa bianconera ed a trafiggere Buffon con un piatto destro dopo un controllo non certo dei migliori. La ripresa si apre con la Juventus a fare la partita ma è il Torino a passare con l’ex Fabio Quagliarella bravo a correggere in rete un cross dalla sinistra di uno scatenato Darmian. Si scuote la Juventus che manda in campo tutti gli attaccanti possibili ed è sfortunata in almeno tre occasioni con Pirlo, Matri e Sturaro a centrare i pali difesi da Padelli che infine si ripeterà sullo stesso Sturaro che di testa da pochi passi si fa ipnotizzare dal portiere granata. Inutile il forcing finale dei bianconeri e dopo 5 minuti di recupero l’arbitro Tagliavento dichiara chiuso l’incontro che dopo 20 anni regala la vittoria alla sponda granata di Torino.

A seguire il tabellino dell’incontro:

Torino (5-3-2): Padelli; Peres, Maksimovic, Glik , Moretti, Darmian (82′ Molinaro); Benassi (71′ Vives), Gazzi, El Kaddouri; Maxi Lopez (61′ Martinez), Quagliarella.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Ogbonna, Padoin (86′ Llorente sv); Vidal, Pirlo , Sturaro; Pereyra (78′ Pepe); Matri, Morata, (65′ Tevez). All. Allegri

Marcatori: 35′ Pirlo (J), 45′ Darmian (T), 57′ Quagliarella (T)
Arbitro: Tagliavento
Note: ammoniti Gazzi (T), Moretti (T), Bonucci (J)

  •   
  •  
  •  
  •