Atalanta-Lazio, pagelle Gazzetta: delusione Lazio, Parolo salva i biancocelesti

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

Non è stata una buona domenica quella di ieri in casa Lazio, che contro l’Atalanta dell’ex mister bianco-celeste Reja è riuscita a portare a casa un solo punto, e solo grazie alla rete a dodici minuti dalla fine di Parolo è riuscita ad evitare una sconfitta pesantissima. Tuttavia il risultato di ieri per la Lazio ha comportato danni collaterali che vanno oltre il match di ieri: con la vittoria contro il Genoa infatti i cugini romanisti sono riusciti a riprendere possesso del secondo posto in classifica, e c’è da aspettarsi che la lotta tra Lazio e Roma per il secondo posto continuerà nelle ultime partite rimaste del campionato, visto che i romanisti sembrano aver ritrovato lo spirito giusto adeguato a difendere il secondo posto riagguantato. Una Lazio che è apparsa sottotono in campo, orfana di un Klose che forse nella partita di ieri sarebbe riuscito a sbloccare il risultato in favore degli uomini di Pioli, che di contro devono molto alle parate di un super- Marchetti e alle prestazioni spettacolari di Parolo, tornato in campo anticipatamente dal suo infortunio, che sta dimostrando in campo l’ ottima forma recuperata.

Ma passiamo alle votazioni assegnate  entrambi gli schieramenti in campo ieri dalla Gazzetta dello Sport:

ATALANTA: Sportiello (6.5), Bellini (6.5), Biava (7), Masiello (6),Del Grosso (6.5), Carmona (6.5), D’Alessandro (6.5), Cigarini (7), Migliaccio (6.5), Gomez (7), Pinilla (6.5), Zappacosta (6.5), Moralez (6 e sv), Bianchi (6).

LAZIO: Basta (6 Gazzetta), Marchetti (7.5), Mauricio (4.5 ), Ciani (5.5), Radu (4.5), Cataldi (5.5), Parolo (6.5 ), Mauri (5), Candreva (5), Felipe Anderson (6), Keita (5.5), Braafheid (6), Perea (6), Djordjevic (6).

ATALANTA – LAZIO 1-1

Marcatori: Biava (A) al 4’, Parolo (L) al 33’ s.t.

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Bellini, Biava, Masiello, Del Grosso; Cigarini (dal 34’ s.t. Moralez), Migliaccio, Carmona; D’Alessandro (dal 24’ s.t. Zappacosta), Pinilla (dal 24’ s.t. Bianchi), Gomez..
Allenatore: Reja

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Ciani, Radu (dal 24’ s.t. Braafheid); Cataldi, Parolo; Candreva, Mauri (dal 19’ s.t. Djordjevic), Felipe Anderson; Keita (dal 31’ s.t. Perea)..
Allenatore: Pioli

Ammoniti: Masiello, Sportiello (A); Cataldi, Ciani, Basta, Perea, Mauricio, Felipe Anderson (L)

Assist: 1 Gomez, 1 Cataldi

  •   
  •  
  •  
  •