Conferenza stampa Allegri: “A Madrid servirà una grande gara, la finale sarebbe straordinaria. E con il Cagliari turnover”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

allegri

Archiviata la pratica scudetto, nella conferenza stampa Allegri ha parlato della prossima partita della Juventus in campionato contro il Cagliari ma l’argomento principale è stato la sfida di Champions League contro il Real Madrid.
Per quanto riguarda la formazione che sarà schierata domani alle 18, siamo sicuri che tra i titolarissimi sacrificati per il turnover ci saranno Buffon e Tevez: “Domani farò qualche cambio: ho giocatori in condizione in grado di vincere questa partita; domani gioca Storari e non giocherà Tevez”. E a proposito del bomber argentino il mister dice: “Tevez sta facendo un’annata straordinaria, una delle migliori se non la migliore da quando gioca a calcio”. Ieri la Juventus ha postato alcuni scatti che vedevano il ritorno di Paul Pogba in campo per l’allenamento, e a proposito di lui Allegri ha chiaro una cosa: “Ci sono possibilità che domani Pogba possa giocare, o dall’inizio o a partita in corso, importante per averlo poi a Madrid”; in ogni caso è certo che i risultati della Juventus anche senza di lui significano che la società ha lavorato bene sul mercato. Infine ritorna a parlare della serata che attende la Juventus al Bernabeu. Missione Berlino per un posto nella finale: “Al Real ci penseremo da domenica. Arrivare in finale Champions League sarebbe straordinario, ma non è facile: a Madrid dobbiamo fare grande una gara contro una squadra straordinaria”. Barcellona?: “Sempre difficile giocarci contro, ma in una partita singola è diverso”. La conferenza stampa Allegri si chiude con questa sua frase: “Ora godiamoci questo momento, è importante farlo nella vita”.

  •   
  •  
  •  
  •