Derby Lazio Roma, l’ipotesi “biscotto” divide i tifosi

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

derby lazio romaCon la vittoria della Juventus sul Napoli di ieri pomeriggio, sono arrivati i primi verdetti, o presunti tali, sulla corsa alla Champions League: la Roma è matematicamente nella massima competizione europea, ma è da stabilire se accederà in maniera diretta (secondo posto) o dovrà giocarsi i play off (ex preliminari) in agosto contro squadre del calibro di Manchester United, Valencia e Bayer Leverkusen, mentre alla Lazio basta un punto per estromettere definitivamente i partenopei da ogni discorso in ottica Champions. Ecco allora che da ieri nella Capitale circola una strana idea tra le tifoserie: in virtù del risultato del Napoli a Torino, ci sono possibilità che il derby Lazio Roma di domani pomeriggio finisca in parità? Probabilmente no, ma mai dire mai.

Perché no: Sarà difficile vedere i calciatori di Lazio e Roma non darsi battaglia domani pomeriggio: il derby Lazio Roma, oltre alla supremazia cittadina, decide molto quest’anno. C’è una differenza abissale tra arrivare secondi ed arrivare terzi, soprattutto in termini economici, oltre che sportivi: chi si piazza alle spalle della Juve può mettere a bilancio subito una cifra tra i 40 e i 50 milioni ed avere ricavi migliori in Europa rispetto ai terzi, che dovranno aspettare l’esito dei play off di Champions per poter mettere a bilancio (ovviamente in caso di qualificazione ai gironi) i soldi dell’Uefa. La Lazio, quindi, domani proverà a vincere per staccare i concittadini di due punti e festeggiare la qualificazione in CL in maniera matematica (da vedere, comunque se in maniera diretta o no) ed andare a Napoli nell’ultima giornata con una certa tranquillità. La Roma invece, cercherà la vittoria per chiudere con una giornata d’anticipo ogni discorso: in quel caso Lazio a -4 e CL diretta conquistata con una giornata d’anticipo. L’ultima gara di campionato con il Palermo diventerebbe una pura formalità.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Bologna: esordio dal 1' per Dumfries?

Perché sì: Il pareggio nel derby Lazio Roma, però, potrebbe portare benefici ad entrambe le squadre capitoline. La Lazio con un punto conquistato, come detto sopra, estrometterebbe il Napoli da ogni discorso per la lotta alla Champions League e andrebbe nel capoluogo partenopeo, nell’ultima giornata, con una certa rilassatezza e con la certezza di essere almeno terza. La Roma, dal canto suo, con un pari nel derby non chiuderebbe definitivamente il discorso secondo posto ma manterrebbe un punto di vantaggio sulla Lazio, con la possibilità di avere ancora il destino nelle proprie mani nell’ultima giornata di campionato.

L’ipotesi ‘biscotto’ nel derby Lazio Roma divide le tifoserie: se da una parte molti firmerebbero con il sangue per il pareggio, con l’idea di mantenere tutto invariato ma con la certezza Champions per entrambe, tanti altri tifosi vorrebbero una partita vera nel derby Lazio Roma, lottata e avvincente. Conoscendo l’ambiente di Roma e la storia dei derby Lazio Roma, sicuramente domani sarà battaglia vera, altro che biscotto e braccini corti. L’unico precedente di ‘biscotto’ nel derby Lazio Roma risale alla stagione 2004-2005, esattamente dieci anni fa: le due squadre, in lotta per la salvezza, si accontentarono di uno scialbo 0-0 senza tiri in porta, che a fine partita provocò la contestazione di ambo le tifoserie. Ma domani è un’altra storia, domani Lazio e Roma si giocano tanto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,