Genoa Torino: di nuovo la UEFA di mezzo. Altro caso Parma?

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui

Europa League probabili formazioni

GENOA TORINO: c’è la UEFA di mezzo. Altra battaglia!

Sono state assegnate le licenze Uefa dalla commissione di primo grado della Federcalcio, tutte le società in gara per un posto in Europa hanno passato l’esame dei bilanci. Per quanto riguarda i liguri Sampdoria SI, Genoa NI. Il club del presidente Preziosi potrà ricorrere in appello in secondo grado per avere la licenza, e in caso anche all’Alta Corte del Coni. Ma la possibilità di successo sembrano minime, in quanto non avrebbe rispettato alcuni parametri su cui l’ Uefa non permette sbavature

L’attuale situazione in cui versa il Parma FC non è che l’ultimo di una serie di accadimenti che devono far riflettere sul nostro calcio. Il caso dei Ducali è ovviamente sotto i riflettori, ma quante altre squadre anche di serie minori si sono trovate e si trovano in situazioni simili?

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Parma-Sassuolo: streaming e diretta Tv

Le squadre iscritte al campionato di Serie A 2014/15 hanno ottenuto dalla FIGC la cosiddetta “Licenza Nazionale”. A quanto sembra quando si esce fuori dai confini nazionali le cose stanno diversamente. Quanti delle squadre che stanno partecipando all’attuale campionato rispettava tutti i parametri di bilancio richiesti?

GENOA LICENZA UEFA QUESTA LA SITUAZIONE

Il Genoa è in piena lotta per un posto nella prossima Europa League, oltre alla battaglia sul campo di lunedì sera, dovrebbe già pensare alla questione relativa alla licenza Uefa. La squadra del presidente Gasperini oltre ad essere impegnata a conquistare l’accesso all’Europa, in società si lavora velocemente per far sì che tutti i parametri siano in regola con le direttive Uefa, in caso di qualificazione. E la faccenda della licenza rischia di diventare un problema, e si prospetta di nuovo un caso PARMA.

Leggi anche:  Dove vedere Spal-Verona in diretta tv e in streaming, amichevole 6 agosto 2021

LE ULTIME NEWS

Non è chiaro, infatti, se il Genoa abbia già conseguito la licenza Uefa, ma c’è il dubbio anche se l’abbia richiesta. Il Corriere Mercantile h a riportato la notizia. Il quotidiano cittadino sottolinea inoltre, come l’ambiente rossoblù è restio nel parlare di questo argomento. Le direttive Uefa prescrivono inoltre alle squadre partecipanti alle competizioni europee di non aver più pendenze nei confronti di società estere, per far fronte a questo, il Genoa avrebbe chiesto una rinvio dei pagamenti. Non è dato sapere se l’Uefa abbia replicato o meno positivamente a questa richiesta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: , ,