Lazio piccola con le grandi, solo punto 1 punto negli scontri diretti

Pubblicato il autore: Marco Ronci Segui

Lazio

LAZIO: 1 PUNTO CON LE PRIME QUATTRO DEL CAMPIONATO – Mancano meno di 72 ore alla fine del campionato di Seria A per la Lazio. Al San Paolo, Napoli e Lazio si contenderanno l’ultimo posto disponibile per la Champions League, esattamente per l’accesso ai preliminari. All’andata finì 1 a 0 per i partenopei che, grazie ad Higuain, si imposero per 1 a 0 in una partita molto sfortunata per gli uomini di Pioli, più volte vicini al pareggio. Il colpo da vero fenomeno dell’attaccante argentino lanciò il Napoli vicino al secondo posto, allontanando di molto la Lazio dalla zona Europea del campionato. Da lì però le cose in casa Lazio cambiarono drasticamente: le 8 vittorie di fila spinsero gli uomini di Pioli nelle parti alte della classifica, fino ad occupare per qualche settimana il secondo posto perso poi nel derby di domenica scorsa contro la Roma. La considerazione in questo caso viene quasi da sola: con le prime quattro del campionato, ovvero Juventus Roma e Napoli, la Lazio ha ottenuto solo un punto (il pareggio nel derby di andata per 2 a 2), non considerando ovviamente la partita di domenica prossima al San Paolo. Due sconfitte (senza storia) con la Juventus, un pareggio e una sconfitta contro i cugini romanisti e una sconfitta con il Napoli.

Questo è il risultato delle 5 partite con le prime 4 del campionato, un vero e proprio bollettino di guerra. Segno che ancora questa Lazio non è matura per affrontare da grande squadra queste partite? Forse si, ma non dimentichiamoci che, in un campionato mediocre come quello italiano, è più importante fare tanti punti con le medio/piccole squadre piuttosto che con le squadre più importanti. Basta guardare la posizione attuale della squadra di Pioli per verificare questa tesi: dopo 37 partite, gli uomini di Pioli sono terzi in classifica con 66 punti. Un grande risultato, comunque vada.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: