Lo scudetto Juventus consegna l’Europa al Torino

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui

europa league torino

IL TRICOLORE VINTO DALLA JUVENTUS POTREBBE SPALANCARE L’EUROPA AL TORINO

GLI SCONTRI DIRETTI DANNO I GRANATA FAVORITI AL SESTO POSTO FINALE

Lo scudetto della Juventus vinto in casa Sampdoria ieri sera, di riflesso potrebbe far felice anche il Torino di Ventura. La classifica dei blucerchiati si fa sempre più corta, e come aveva anticipato e ”avvisato” alla domenica sportiva qualche settimana fa, Ventura al collega Mihajlovic “stai attendo che il Torino si potrebbe far sotto” cosi sta succedendo. La Samp con la prima sconfitta casalinga di ieri, non solo ha perso la sua imbattibilità, ma di fatto ha consegnato ai granata il sesto posto, trovandosi in vantaggio per differenza reti. Stessa cosa, con l’Inter di Mancini pareggio all’Olimpico il 31 agosto 2014 e sconfitta a San Siro 1 a 0 il 25 gennaio u.s., anche se domani al Meazza dovesse arrivare la vittoria contro il Chievo. La classifica oggi pomeriggio potrebbe essere stravolta ancora di più ed in positivo per i granata, se la Roma dovesse battere il Genoa, portando il TORINO al sesto posto pari merito con Samp e Inter ma in vantaggio sugli scontri diretti e con la partitissima di lunedì 11 maggio contro il Genoa che diventerebbe il vero scontro per l’Europa considerato, anche, il difficile calendario che si troveranno ad affrontare Sampdoria, Genoa e Inter con scontri diretti per determinare gli ultimi posti in Champions ed Europa League. E’ chiaro dunque, come la partita contro l’Empoli di Sarri diventi indispensabile vincerla. Per quanto riguarda l’avvicinamento alla partita di mercoledì 6 ore 15 contro i toscani, che, chiude la 34esima giornata. Mister Ventura dopo l’allenamento di ieri, diviso tra palestra e tecnico-tattico sul terreno della Sisport ha ritrovato in gruppo l’unico assente AMAURI dopo la sindrome influenzale, che ha fatto un allenamento specifico e personalizzato. Il programma di oggi, prevede invece una sessione a porte chiuse.

  •   
  •  
  •  
  •