Risultato Juventus Cagliari: il gol di Pogba non basta, finisce 1-1

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

risultato Juventus Cagliari

Risultato Juventus Cagliari: poco spettacolo, se non quello regalato dallo Juventus Stadium perché i tifosi bianconeri volevano festeggiare lo scudetto conquistato con 4 giornate di anticipo.
Partita chiave per Allegri che lascia a riposo chi mercoledì sera potrebbe essere in campo ad eccezione di pochi come Marchisio, schierato dal 1° minuto; match utile anche per valutare le condizioni di Pogba: risultato positivo perché Pogba si presenta alla sfida in buone condizioni fisiche senza nessun timore per via dell’infortunio; è lui stesso che a fine primo tempo ai microfoni di Sky Sport a dire: “Sono tornato, non ancora al 100% però sto bene e sono contento”. Un match che sembra un buon allenamento. Di Coman una buona occasione a 8 dal termine che però finisce sopra la traversa. Il Cagliari arriva a tratti in porta senza mai sfiorare la via del gol. A sbloccare il risultato Juventus Cagliari a pochi minuti dalla fine però è Pogba con un tiro da fuori area con deviazione di Cippitelli.
Il secondo tempo inizia con lo stesso ritmo del primo e mentre i minuti scorrono iniziano tutto i cambi a disposizione delle squadre: al 13esimo Marchisio tra gli applausi del pubblico e fa spazio a Sturaro. Standing ovation anche per l’autore dell’1-0 Pogba e al suo posto De Ceglie. Nella prima mezz’ora del 2 tempo più vicina al secondo gol la Juve rispetto al Cagliari che si fa vedere davanti la porta di Storari poche volte. Arrivano i cambi anche per il Cagliari con Sau, Ceppitelli e Cop che escono e lasciano spazio a Donsah, Diakitè e Longo. Utimo cambio per la Juve che vede il giovane Vitale al posto di Pereyra un po’ in ombra in questa partita. Al 40esimo arriva il pareggio del Cagliari con gol di Rossettini, l’unico che fino a quel momento aveva provato di più a cercare la porta. Dopo 5 minuti di recupero finisce la partita e il risultato Juventus Cagliari si ferma sull’1-1. Cagliari che torna a casa con qualche piccola speranza, la Juventus, Campione d’Italia già da 7 giorni, potrà ora concentrarsi sulla partita più importante di questa stagione, quella al Bernabeu contro il Real Madrid

  •   
  •  
  •  
  •