Risultato Sampdoria Juventus 0-1: Bianconeri Campioni d’Italia con 4 giornate di anticipo

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

risultato sampdoria juventus

RISULTATO SAMPDORIA JUVENTUS 0-1, CRONACA E TABELLINO. La Juventus si aggiudica con 4 turni di anticipo  (e senza tifosi al seguito) il suo 31° scudetto (33° per gli juventini) al termine di un ottima partita disputata a Marassi contro la Sampdoria. Il gol decisivo è di Arturo Vidal al 33′ del primo tempo grazie a un colpo di testa a incrociare sul secondo palo, su perfetto cross di Lichtsteiner. Per i bianconeri si tratta del 4° titolo nazionale consecutivo, conquistato al termine di un campionato controllato in scioltezza da metà stagione in poi. Nel primo tempo la gara è equilibrata, con la Sampdoria pericolosa con Obiang da fuori area. Al 33′ arriva il vantaggio che spiana la strada ai bianconeri, che poi controllano tutto il resto del match rischiando pochissimo. Sfiorano anzi la rete del raddoppio in un paio di occasioni con Tevez, sul quale Viviano si supera, e  con Marchisio in contropiede. Nel finale la Juve mette in ghiaccio il risultato controllando la partita e senza subire pericoli importanti per la porta di Buffon. La partita di oggi fotografa in pieno la stagione della Juventus: possesso palla, poche sbavature in difesa, controllo del gioco e capacità di pungere l’avversario al momento giusto. Poi una volta raggiunto il vantaggio la squadra non si scompone, lascia l’iniziativa all’avversario senza concedergli il fianco e senza rischiare alcun che.

RISULTATO SAMPDORIA JUVENTUS 0-1, LO SCUDETTO DI ALLEGRI. Così come si è ripetuto e straripetuto che i successi di questi anni della Juventus siano stati figli del lavoro di Conte, ora si può affermare che molti dei meriti siano attribuibili al nuovo tecnico. Allegri, arrivato in punta di piedi, ad inizio stagione non ha snaturato la squadra, ha confermato il 3-5-2 del suo predecessore sia nell’atteggiamento che negli interpreti. Una volta avuta in pugno la squadra, “Acciuga” ha cambiato pian piano il modo di affrontare le partite, più ragionato e paziente e meno all’arrembaggio, introducendo poi finalmente quella difesa a 4 tanto “europea” invocata negli anni precedenti. I risultati hanno confermato che questa nuova filosofia forse alla lunga toglie meno energie fisiche e mentali  consentendo di “spalmarle” su tutta l’intera stagione. Ora arriva il vero spartiacque per la Juventus: la semifinale con il Real Madrid dimostrerà a che punto è arrivata questa squadra nella suo processo di crescita, cominciato nell’ormai lontano 2011. Andiamo a vedere ora nel dettaglio il risultato Sampdoria Juventus:
RISULTATO SAMPDORIA JUVENTUS 0-1, TABELLINO E MARCATORI:
SAMPDORIA: Viviano, Romagnoli, Mesbah (36′ Regini), De Silvestri, Silvestre, Obiang ( 72′ Duncan), Rizzo (54′ Bergessio), Palombo, Soriano, Muriel, Eto’o.
JUVENTUS: Buffon, Bonucci, Barzagli, Lichtsteiner, Padoin, Marchisio, Sturaro, Vidal, Pereyra ( 73′ Chiellini), Tevez (72′ Morata), Llorente (80′ Coman).
RETI: 33′ Vidal (assist Lichtsteiner)

  •   
  •  
  •  
  •