Risultato Hellas Verona Juventus 2-2. Toni segna, Tevez sbaglia un rigore e Gomez trova il pareggio nel recupero

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

pereyra

Ultima fatica stagionale in campionato per la Juventus che fa le prove generali in vista della finale di Champions League del prossimo 6 giugno a Berlino contro il Barcellona. Una partita interessante sopratutto per il titolo di capocannoniere della serie A: Toni da una parte e Tevez dall’altra.  Partita molto intensa nei primi minuti ed agonisticamente valida con gli scaligeri che non tirano indietro la gamba. Tevez al 23′ fa sponda per Marchisio che calcia al volo ma schiaccia troppo il tiro e la sfera termina alta. Al 28′ Gomez fa da sponda per Agostini in area ma il suo destro è sbilenco. Hallfredsson al 33′ sfonda a sinistra e la mette per Toni, che di piede anticipa tutti ma di un soffio non trova la porta. Un minuto dopo Llorente si coordina in area su assist di testa di Marchisio ma il suo tiro si stampa sulla traversa. Toni al 39′ si avventa su un pallone vagante in area ma la sua girata è centrale. Al 40′ Pereyra dalla sinistra entra in area e la mette dentro, la sfera attraversa lo specchio della porta senza che nessun bianconero riesca a spingerla in rete. Al 42′ Pereyra si mette in proprio e dal limite la mette all’incrocio dei pali con un tiro “alla Del Piero”. Al 45′ Marquez all’ultimo chiude su Tevez. La ripresa parte subito forte con la Juventus che perde una sanguinosa palla a centrocampo ed innesca  il contropiede dell’Hellas al 48′ con Hallfredsson che punta la difesa bianconera, serve Toni che di sinistro non perdona segnando il goal tanto inseguito da inizio gara. Sala al 54′ pesca in area ancora Toni con un lungo traversone ma il sinistro al volo della punta è impreciso. Pirlo al 57′ pesca Padoin che mette un pallone arretrato per Llorente che stavolta non sbaglia riportando in vantaggio la Juventus. I ritmi restano alti ma le occasioni scarseggiano con Tevez che prova in tutti i modi a cercare la marcatura personale con tiri da fuori senza mai inquadrare la porta di Rafel. Al 73′ Hallfredsson ci prova da lontano ma la conclusione è facile preda per Buffon. Bonucci al 76′ salva su Hallfredsson servito da Toni. L’occasione per l’argentino arriva all’87’ quando Di Bello concede un calcio di rigore alla Juventus per netta trattenuta di Marquez ai danni di Llorente ma Tevez si fa iponotizzare da Rafael che indovina l’angolo e neutralizza il calcio di rigore dell’argentino. Sembra finita ed invece Pepe commette fallo da espulsione al 92′ e sul conseguente calcio piazziato è Gomez Taleb a trovare di testa in mischia la rete del definitivo 2-2 per la gioia del pubblico di casa.

Leggi anche:  Consigli Fantacalcio 2021/2022, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco chi prendere all'asta iniziale

A seguire il tabellino dell’incontro:

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Sala, Marquez, Moras, Agostini; Greco (58′ Obbadi), Tachtsidis, (84′ Saviola), Hallfredsson; Jankovic, (74′ Valoti), Toni, Gomez Taleb.

A disposizione: Benussi, Gollini, Rodriguez, Lopez, Marques, Campanharo, Fernandinho, Martic, Fares. Allenatore: Andrea Mandorlini.

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Padoin, Bonucci, Ogbonna, Evra (58′ Lichtsteiner), Marchisio (46′ Sturaro), Pirlo, Pogba; Pereyra; (77′ Pepe), Tevez, Llorente.

A disposizione: Storari, Del Favero, Chiellini, Morata, Coman, De Ceglie, Vidal, Matri. Allenatore: Massimiliano Allegri.

ARBITRO: Luca Di Bello di Brindisi.

Marcatori: 42′ Pereyra, 48′ Toni, 57′ Llorente, 93′ Gomez Taleb

Note: Tevez si fa parare un calcio di rigore all’87’

Ammoniti: Tevez; Tachtsidis; Gomez Taleb; Marquez;

Espulso: Pepe al 92′

  •   
  •  
  •  
  •