Sampdoria-Juventus, le probabili formazioni

Pubblicato il autore: Francesco Serrone Segui

Sampdoria-JuventusLa Juventus per conquistare uno scudetto, il quarto consecutivo e primo della gestione Allegri, che a parte poche gare ad inizio stagione non è mai stato seriamente in discussione. La Sampdoria per rintuzzare gli attacchi di Genoa, Fiorentina, Inter e Torino e mantenere il quinto posto che significa Europa League. Gara fondamentale tra poche ore a Marassi per le sorti del campionato. Ai bianconeri basta un punto per assicurarsi il primo posto, per la prima volta nella storia con ben quattro turni d’anticipo. E concentrare l’attenzione sulla supersfida di Champions con il Real Madrid di martedì sera. Proprio in previsione dello scontro con i Blancos Allegri potrebbe risparmiare Pirlo e Tevez inserendo al loro posto Sturaro e Matri. Bonucci dovrebbe tornare al centro della difesa al fianco di Chiellini mentre Padoin andrà a rilevare lo squalificato Evra. Non sarà una sfida facile (se vuoi sapere dove vederla in diretta TV, clicca qui) contro un avversario che se da un lato ha conquistato appena tre punti nelle ultime cinque partite, dall’altro ha dimostrato, sia nella gara d’andata che negli anni passati, di saper mettere in difficoltà i bianconeri. Va ricordato che in caso di sconfitta la Juventus potrebbe comunque festeggiare la vittoria del titolo a patto che la Lazio non vinca domani pomeriggio contro l’Atalanta. Sull’altro fronte Mihajlovic che dovrà fare a meno dello squalificato Acquah e dell’infortunato Eder sembra intenzionato a proporre un 4-3-3 con il ritorno di Eto’o dal primo minuto affiancato da Okaka (o in alternativa Bergessio) e Muriel.

Di seguito le probabili formazioni:

Sampdoria (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Romagnoli, Silvestre, Mesbah; Obiang, Palombo, Soriano; Muriel, Okaka, Eto’o. Allenatore: Mihajlovic. A disposizione: Romero, Frison, Regini, Coda, Munoz, Wszolek, Marchionni, Duncan, Rizzo, Djordjevic, Bergessio.
Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin; Vidal, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Llorente, Matri. Allenatore: Allegri. A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Barzagli, De Ceglie, Marrone, Pepe, Pirlo, Sturaro, Coman, Morata, Tevez.

  •   
  •  
  •  
  •