Ferrero su Walter Zenga: “Non penso di esonerarlo ma…”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri

Walter-Zenga

La brutta figura di ieri contro la Vojvodina potrebbe essere fatale per Walter Zenga. Il mister della Sampdoria,salito sul banco degli imputati e contestato dalla tifoseria,è a rischio esonero. Massimo Ferrero però,al termine di una riunione con squadra e dirigenti,ha parlato all’uscita del campo di allenamento di Bogliasco di Walter Zenga rassicurando per il momento la sua posizione: “Non sto pensando di esonerarlo, giochiamo la partita di ritorno in Serbia e poi vedremo: con Ferrero possono sempre esserci colpi di scena”.

Oltre a Walter Zenga Ferrero ha poi parlato del calciomercato: “Il mercato? Non abbiamo scuse per la gara di ieri. La nostra squadra è formata già da grandi calciatori che ieri non sono riusciti a dare il massimo in campo”. Il presidente della Sampdoria è tornato poi a parlare del suo allenatore:”Walter Zenga può dormire sonni tranquilli, facciamolo lavorare. Una rondine non fa primavera”. Ferrero poi si è concentrato ancora sulla partita: “Non ho niente da dire, adesso aspettiamo la gara del 6 agosto. Dico solo che i giocatori sono in debito con la società e con i tifosi. Giochiamo la partita di ritorno, chi vivrà vedrà”.

Leggi anche:  Paolo Maldini: "L'obiettivo è la seconda stella"

 

  •   
  •  
  •  
  •