FIGC: ridotta la squalifica alla Juventus. Solo con l’Udinese senza la curva sud

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

bomba cartaLa Corte Sportiva d’Appello della Figc ha ridotto da due a una giornata di gara la chiusura del “Settore Sud” dello Juventus Stadium per la bomba carta durante il derby con il Torino del 26 aprile scorso. Inizialmente le giornate erano due e riguardavano sempre la Curva Sud dello Stadium. Con la nota diramata poco fa dalla FIGC la Corte ha accolto parzialmente il ricorso della Juventus, che si è vista anche ridurre l’ammenda da 50 a 30mila euro. Buone notizie anche per il Torino che ha visto parzialmente accolto anche il suo ricorso, con l’ammenda inflitta alla società granata ridotta da 50 a 30mila euro.

L’8 maggio scorso, la Corte d’appello federale della FIGC aveva deciso di sospendere la sanzione inflitta alla società bianconera e aveva disposto nuovi accertamenti istruttori da parte della Procura federale per verificare la responsabilità dei fatti contestati. Un nuovo rinvio si ebbe il 22 maggio, e la curva rimase aperta per la festa scudetto nella partita tra bianconeri e Napoli. In base alla decisione odierna della FIGC, la curva rimarrà chiusa solo nella prima giornata di campionato che vedrà la Juve ricevere l’Udinese allo Juventus Stadium.

  •   
  •  
  •  
  •