Iturbe carica la Roma: “Siamo forti e ora abbiamo Norman. Lavoro per migliorarmi”

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

iturbeOggi, poco dopo la fine della seduta mattutina del terzo giorno di ritiro a Pinzolo, è toccato al numero 7 giallorosso Juan Manuel Iturbe presentarsi in conferenza stampa. Di seguito la conferenza integrale di Iturbe:
Un ottimo finale di stagione dopo tanti infortuni: cosa vuoi ottenere da questa nuova stagione?
Voglio iniziare bene, sappiamo che le altre squadre si stanno rinforzando. Spero di non infortunarmi, penso solamente a lavorare.
Cosa ti serve per lavorare serenamente? 
Quando ci sono dei professionisti si lavora meglio. Sono ancora giovane, ho voglia di imparare e dare sempre il 100%
Milan ed Inter si stanno rafforzando. Come vedi la Roma?
Noi siamo forti, l’ho detto sempre. Quest’anno sarà difficile, le altre squadre si stanno rinforzando, ma noi stiamo facendo bene con il nuovo preparatore Norman. Poi sicuramente arriveranno giocatori nuovi.
Iago Falque?
E’ una cosa positiva per noi, il mister sceglierà chi sta meglio. Ci sono anche Gervinho e Ljajic.”

L’anno scorso ti è mancato più lo spazio che avevi a Verona o un centravanti, come quello che sta cercando la Roma?
Prima giocavo in un’altra maniera, la Roma è una grande squadra e non si può paragonare al Verona. Giocare con la prima punta è positivo perchè puoi appoggiare e scaricare, ma anche con Totti ho fatto bene.
Sabatini ha detto che Iturbe è fortissimo. Ti rivedi nelle sue parole? Che critica ti ha ferito?
Le critiche ci sono sempre, è normale. Ascolto solo il mister e i compagni, io sono forte anche di testa perchè quando stavo male ho lavorato forte.
Cosa sta cambiando nella preparazione?
Stiamo facendo bene. Non so dirti cosa cambia, ma quello che facciamo è molto positivo per la Roma.”
Un consiglio per Dybala? 
Non deve dar retta a nessuno, nè ai giornalisti e nemmeno ai tifosi, deve lavorare sul campo e basta.”
La tua voglia di dimostrare ti ha creato dei problemi lo scorso anno?
Sì, può essere. Sono arrivato con tanta voglia di dimostrare e forse ho sbagliato, dovevo andare più piano. Quest’anno devo iniziare bene.”
Qual è il vero Iturbe?
A Verona ho fatto bene, qui a Roma spero di imparare e migliorare ancora.”

Due parole per i tifosi?
Mi ha impressionato vederne così tanti qui. Mi auguro che il sostegno ci sia sempre nel corso della stagione.”
Ti abbiamo visto parlare spesso con Norman..
Non parlo bene l’inglese… Comunque è un professionista, ha lavorato nel Bayern Monaco, nella Nazionale Tedesca.”

  •   
  •  
  •  
  •