Torino Fiorentina 3-1, tracollo viola nella ripresa

Pubblicato il autore: Daniele Triolo Segui

Torino Fiorentina

Torino Fiorentina dai due volti: nei 45′ iniziali meglio gli ospiti, in rete con Alonso; nella ripresa, il dominio granata corredato da una rimonta spettacolare

Torino Fiorentina 3-1. In virtù di questo risultato, maturato al termine di un incontro a due volti, il Torino di Giampiero Ventura si issa in testa alla classifica della Serie A, in buona compagnia, con due vittorie in due gare giocate, lasciando ai viola l’amaro in bocca per non aver dato completamente seguito alla bella prestazione offerta appena sette giorni fa al ‘Franchi‘ contro il Milan. Al vantaggio viola siglato nel primo tempo da Marcos Alonso hanno risposto, nel secondo tempo, di Emiliano Moretti, Fabio Quagliarella e Daniele Baselli.

TORINO FIORENTINA, LE FORMAZIONI. Nella Torino granata, Paulo Sousa sceglie la difesa a tre, con Tomović, Rodríguez e Roncaglia davanti al portiere Tătărusanu; Gilberto e Marcos Alonso presidiano le corsie esterne del centrocampo, dove governa la coppia spagnola formata da Borja Valero e Mario Suárez; Mati Fernández e Iličić assistono l’unica punta, il croato Kalinić. Ventura schiera il suo Toro con il 3-5-2: davanti a Padelli il terzetto formato da Maksimović, Glik e Moretti; in mezzo al campo, Benassi, Vives e Baselli vengono affiancati, sulle fasce, da Bruno Peres e Avelar; in avanti la coppia d’attacco è formata da Martínez e Quagliarella, che hanno il compito di impensierire la difesa viola.

TORINO FIORENTINA, PRIMO TEMPO: ALONSO GOL E POLEMICHE. Al’ 9′ la Fiorentina è già in vantaggio: Borja Valero crossa dalla destra per la testa di Kalinić; il centravanti gigliato stacca di testa su Glik e chiamando Padelli alla respinta d’istinto. Sulla corta ribattuta dell’estremo difensore del Torino irrompe Marcos Alonso che deposita in rete il pallone dello 0-1 viola. L’esterno sinistro spagnolo esulta con il gesto del torero, provocando l’ira dei tifosi del Torino: non va dimenticato come le tifoserie siano gemellate. Stucchevole l’immobilismo della difesa granata in occasione del vantaggio della Fiorentina. Al 16′, per un intervento di Avelar su Kalinić, Tagliavento prima concede il rigore, poi, avvertito dai suoi collaboratori, revoca la propria decisione giudicando involontaria la ‘scivolata’ dell’ex difensore del Cagliari sull’attaccante ospite. A questo punto, il Torino si sveglia dal proprio torpore, prende in mano le redini del gioco, e comincia a creare qualche pericolo dalle parti di Tătărusanu, dapprima con Martínez, e poi, per ben due volte, con Quagliarella: al 34′, su cross dalla sinistra di un comunque vivace Avelar, l’attaccante napoletano chiama il portiere della Fiorentina alla gran parata in angolo. Nel finale di prima frazione, sugli sviluppi di un angolo battuto da Baselli, si spegne di poco alto sulla traversa il colpo di testa di Moretti.

TORINO FIORENTINA, SECONDO TEMPO: SUPER RIMONTA GRANATA. La discreta Fiorentina del primo tempo svanisce, evapora, letteralmente nella ripresa. Ventura prova a scuotere i suoi mettendo dentro Maxi López ed Acquah al posto di Martínez e Benassi, mentre Paulo Sousa cerca l’immediata contromossa sostituendo Mati Fernández con Bernardeschi. Passano, però, appena pochi minuti dalla girandola di sostituzioni che il Toro perviene al pareggio quando, al 68′, Moretti sfrutta una spizzata di Glik sugli sviluppi di un angolo e supera Tătărusanu con un’acrobazia di sinistro. Sessanta secondi più tardi, i granata addirittura operano il sorpasso su una frastornata Fiorentina: pallone filtrante di Bruno Peres per Quagliarella; il numero 27 del Torino brucia in velocità la retroguardia viola e supera il portiere rumeno con un tocco delizioso. 2-1 granata e Fiorentina affondata. Nemmeno l’ingresso di Pepito Rossi per Iličić serve a ridestare i viola dal sonno profondo, al punto che Baselli, proprio un ex obiettivo dei viola sul mercato, chiude i conti con un gran gol al 77′: finta a mettere a sedere Borja Valero, pallone sul destro e staffilata nell’angolino che incenerisce Tătărusanu. Torino Fiorentina finisce 3-1.

  •   
  •  
  •  
  •