Trasferta Chievo Lazio vietata ai tifosi biancocelesti? “Frange estreme pericolose”

Pubblicato il autore: Sara Mechelli Segui

Tifosi_curva_nord_lazio

Trasferta Chievo Lazio vietata ai biancocelesti, il CASMS lo propone al Prefetto di Verona: “Frange estreme pericolose”

Niente trasferta in quel dello Stadio Bentegodi per i tifosi biancocelesti. Lo ha proposto il CASMS – il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive – al Prefetto di Verona condividendo pienamente le indicazioni dell’Osservatorio in linea con la strategia tesa a perseguire i violenti con rigore e fermezza.

“Il provvedimento – spiega una nota del CASMS – scaturisce dai gravissimi fatti accaduti prima dell’incontro di campionato ‘Lazio–Bologna’ di sabato scorso, quando un gruppo di facinorosi, travisati, ha attaccato la colonna dei pullman della tifoseria felsinea diretta allo stadio Olimpico, utilizzando anche ordigni incendiari.

L’episodio, che peraltro rappresenta l’ultimo di una serie di comportamenti violenti posti in essere dai tifosi laziali in occasione delle gare amichevoli disputate quest’estate, sia in Italia che all’estero, evidenzia – SOTTOLINEA IL cOMITATO – l’elevato livello di pericolosità raggiunto dalle frange più estreme del tifo biancoceleste”.

La gara, in programma domenica 30 agosto e valida per il secondo turno della Serie A, potrebbe dunque giocarsi senza la tifoseria ospite reduce – senza che alcun tipo di problema o disordine sia stato registrato – dallo sfortunato preliminare di Champions con il Leverkusen.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,