Biglia, Lulic, Marchetti: rinnovo o addio?

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

Biglia, Lulic, Marchetti

Biglia, Lulic, Marchetti si trovano in una posizione piuttosto complessa in quanto i tre  non sanno se rimanere e rinnoveranno il contratto oppure scelgono la via dell’addio. La Lazio oltre alla situazione disastrosa, momentanea si spera, si trova anche in difficoltà riguardo Biglia,Lulic e Marchetti che rischia di perdere a zero. I tre non sono affatto intenzionati a rinnovare e inoltre pretendono delle cifre maggiori di quelle che ricevono. Marchetti sembra piuttosto deciso a non rinnovare il contratto, Lulic ha rifiutato il suo rinnovo in quanto vuole maggiori garanzie dal presidente Lotito e desidera anche un ingaggio molto più alto. Il presidente attraverso delle due dichiarazioni ha chiaramente detto di non essere intenzionato a non aumentare nessun ingaggio. Per Biglia il discorso cambia in quanto l’ingaggio potrebbe aumentare perchè il giocatore è molto desiderato da diverse squadre, e a Gennaio potrebbe fare un pensierino per lo United o Real Madrid.

Leggi anche:  L'Atalanta blinda il suo Pessina (e allontana le big) fino al 2025: progetto nerazzurro a lungo termine

Biglia, Lulic, Marchetti perdite importanti

Per la Lazio Biglia,Lulic,Marchetti potrebbero essere delle gravi perdite. Sono giocatori importanti che possono fare la differenza. Secondo sport Mediaset il contratto di Marchetti scadrebbe a Giugno 2016 e se decidesse di firmare il rinnovo la durata potrebbe essere fino al 2019. Il ruolo di Biglia è sicuramente particolare e soprattutto è difficile trovare un altro giocatore con una qualità e bravura simile alla sua. Biglia come dichiara il Corriere della Sera è rimasto alquanto deluso dall’eliminazione in Champions League e chiaramente avrebbe voluto partecipare e dimostrare qualcosa in campo. La situazione è sicuramente complessa e bisognerà lavorarci tanto per arrivare a delle conclusioni. Adesso è tutto nelle mani di Biglia, Lulic, Marchetti che dovranno stabilire e mettersi d’accordo sul da farsi.

  •   
  •  
  •  
  •