Delio Rossi “Bologna, che peccato l’espulsione”

Pubblicato il autore: Stefano Blois Segui

delio rossi

Delio Rossi è deluso ma consapevole della buona prestazione offerta dal suo Bologna contro la Sampdoria, come conferma ai microfoni di Sky Sport nel dopo-gara di Marassi: “Abbiamo avuto diverse opportunità per portarci in vantaggio, ma siamo stati troppo fumosi e non ci abbiamo creduto fino in fondo. Peccato, perchè eravamo ben messi in campo”.

L’espulsione di Rizzo ha inevitabilmente cambiato il corso della sfida, e Delio Rossi lo conferma: “L’espulsione ha rovinato l’ottimo lavoro svolto fin lì, anche se dopo il rosso non ci siamo disuniti. A quel punto però la Samp è stata più brava negli uno contro uno, trovando quegli spazi che erano mancati fin lì. Anche nella scorsa partita contro il Sassuolo avevamo offerto una buona prestazione, purtroppo ancora una volta ci ha condannati un’ingenuità: il 2-0 è frutto di due grandi giocate individuali di Eder e Soriano, ma non rispecchia in pieno quello che era stato l’andamento della gara”.

Il campionato è ovviamente ancora molto lungo, ma lo 0 in classifica dopo tre giornate non può ovviamente far piacere: “Abbiamo ancora dei giocatori da inserire a pieno, qualcuno ha ancora qualche difficoltà dalla lingua, altri devono essere pienamente recuperati dal punto di vista fisico. Spero che questi non siano per loro motivi di abbattersi, ma che continuino a lavorare duro non disperdendo quanto fatto in queste prime gare”.

Per Delio Rossi ed il Bologna all’orizzonte c’è un importante scontro-salvezza contro il Frosinone, in programma domenica prossima: contro l’unica altra squadra ancora a 0 punti un risultato negativo sancirebbe una vera e propria crisi in casa felsinea, l’auspicio del tecnico romagnolo è dunque quello di preparare al meglio una sfida già nevralgica per il campionato del Bologna.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: