Fiorentina – Genoa: precedenti e statistiche

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

fiorentina genoa

Un tabù lungo 38 anni: Marzo 1977, 1-2 firmato Pruzzo-Arcoleo. E poi il Grifone ha dimenticato come si vince all’Artemio Franchi di Firenze.
Nei precedenti 44 confronti tra Fiorentina e Genoa non c’è storia: a Firenze sono 29 le vittorie dei viola, 12 i pareggi e 3 le vittorie dei rossoblù con 92 gol segnati e 38 subiti. E per trovare le altre vittorie esterne del Genoa bisogna rispolverare i vecchi almanacchi, e tornare indietro di quasi ottant’anni: Serie A 1936/37 e 1937/38, due successi identici, sempre per 1-2.

Gli ultimi due incontri giocati a Firenze hanno visto le due squadre equivalersi: 0-0 lo scorso campionato, un pirotecnico 3-3 nel 2013/14 con la tripletta di Aquilani.
Fiorentina – Genoa, un classico della nostra serie A, è tornata sul palcoscenico principale solo dal 2007/08: negli ultimi 8 incontri, oltre ai due pareggi già citati la Viola ha conosciuto solo la via della vittoria con 12 gol fatti e appena 3 subiti.
Sfida che mancava dalla nostra Serie A dal 1994/95 (nel mezzo un 2-2 in Serie B nella stagione 2003/04), quando il match terminatò 3-1 grazie ai gol di Batistuta (doppietta per il Re Leone), Rui Costa e Skuhravy.
Ma la partita tra Fiorentina e Genoa riporta alla mente anche le drammatiche immagini dell’infortunio occorso a Giancarlo Antognoni nel 1981/82, quando il suo cuore si fermò per alcuni secondi in seguito allo scontro con il portiere genoano Martina, che lo colpì alla tempia. Il match finì 3-2 per la Viola grazie ai gol dello stesso Antognoni, di Bertoni e Graziani.

GLI ALLENATORI Oggi per Paulo Sousa sarà la prima sfida contro il Genoa sulla panchina viola. Ma il tecnico portoghese ha già affrontato i rossoblù sul campo nella stagione 1994/95, quando vestiva la maglia della Juventus: il bilancio è decisamente positivo, con un pareggio per 1-1 al Delle Alpi, e un successo al ritorno al Ferraris con un sonoro 0-4.
Non porta, invece,particolarmente fortuna la Fiorentina a Gian Piero Gasperini: nei precedenti 12 incontri per il tecnico piemontese sono arrivate 2 sole vittorie, 6 pareggi e 4 ko, 12 i gol fatti e 19 quelli subiti.
Eppure il primo confronto fu decisamente positivo, con la Fiorentina eliminata al secondo turno della Coppa Italia nella stagione 2006/07 grazie al gol di Greco. Poi solo due pareggi nelle ultime sei partite disputate a Firenze.
Tra Sousa e Gasperini sarà il primo confronto.

L’ARBITRO E’ Daniele Doveri, della sezione di Roma, il fischietto designato per la sfida del Franchi.
Giunto alla gara numero 77, ha già diretto la Fiorentina per 11 volte e il bilancio è più che positivo: 8 vittorie, 1 solo pareggio e 2 sconfitte. Un vero e proprio talismano, visto che durante le sette partite arbitrate in casa la Fiorentina non ha mai perso: sei vittorie e un solo pareggio, con 15 gol fatti e 7 subiti. L’ultimo precedente è un Fiorentina- Cesena dello scorso campionato, finita 3-1 per i viola.
Anche per il Genoa Doveri risulta un portafortuna: i precedenti con lui in Serie A dicono 5 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte.

GLI EX Sono solo due i calciatori ad aver vestito le casacche di Fiorentina e Genoa: si tratta dei difensori Nenad Tomovic Facundo Roncaglia, entrambi giocatori alla corte di Sousa.
Il serbo Tomovic ha vestito la maglia rossoblu per un anno e mezzo collezionando 22 presenze (incluse quelle in Coppa Italia ed Europa League), mentre il difensore argentino è tornato alla base dopo un anno di prestito al Genoa dove ha disputato un buon campionato da titolare impreziosito da 32 presenze.

  •   
  •  
  •  
  •