Frosinone-Empoli, statistiche e curiosità

Pubblicato il autore: Pierluigi Guerci Segui

serie_a-2015_2016-frosinone-empoli-2015_09_28

Frosinone-Empoli gara valida per la sesta giornata del campionato di serie A, andrà in scena quest’oggi dalle ore 19.00 al Matusa di Frosinone. Gialloblu che arrivano al match contro i toscani gasati dal pareggio inaspettato ottenuto in extremis a Torino contro la Juventus mercoledì scorso. Dall’altro lato l’Empoli viene dalla sconfitta casalinga contro l’Atalanta e ha voglia di rifarsi il prima possibile. Matusa che vuole festeggiare insieme ai propri giocatori i primi tre punti di questa prima inedita serie A per i gialloblu.

Il momento di forma:

Il Frosinone in questa stagione non ha mai vinto in casa, l’unico punto del suo primo campionato di Serie A è stato fatto proprio a Torino con la Juventus grazie al gol del capitano Blanchard, tra l’altro tifosissimo della Juventus, tanto che era presente a Berlino alla finale di Champions con il Barcellona poi persa per 3-1. Frosinone che in casa ha bisogno di trovare i primi punti per far felici i propri tifosi, finora, infatti, sono arrivate soltanto due delusioni. Alla prima giornata il Torino si è imposto in rimonta per 1-2 dopo aver illuso i gialloblu di poter esordire in A con una vittoria. Poi ad imporsi al Matusa è stata la Roma con un netto 0-2 che però ha provocato molte discussione l’evidente fallo di mano di Digne in area di rigore nella ripresa ancora sullo 0-1 che avrebbe potuto dare un altro finale al match.

Leggi anche:  Juventus-Lazio i precedenti: ecco come sono terminate le ultime sfide in Serie A

L’Empoli arriva alla trasferta di Frosinone consapevole che potrebbe essere già uno sconto importante ai fini della salvezza. Empoli che quest’anno nonostante le belle parole sul calcio che ha espresso ha vinto solamente in un’occasione, la trasferta di Udine dove si è imposto per 1-2. Altro grande risultato nella gara in casa contro il Napoli in cui i toscani hanno fermato la banda dell’ex Sarri sul 2-2. Nell’infrasettimanale di mercoledì scorso l’Empoli è caduto in casa contro l’Atalanta, altra rivale alla corsa alla salvezza e oggi Giampaolo (tecnico dell’Empoli) sa di non potersi permettere un altro passo falso e si affiderà ai giocatori che finora si sono messi in maggiore evidenza, Riccardo Saponara e Massimo Maccarone.

I precedenti tra Frosinone-Empoli:

Frosinone-Empoli è una gara che in serie A non è stata mai giocata. Le due formazioni si sono incontrate solamente nella serie cadetta e soltanto 6 volte. il bilancio è di 4 successi per l’Empoli, 1 segno X e 1 successo per il Frosinone. Nelle tre gare al Castellani di Empoli 2 successi e 1 pareggio per i toscani, nelle 3 gare al Matusa, invece, 2 successi Empoli e 1 Frosinone. Ciociari che quindi carta alla mano partono sfavoriti nel match odierno.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 26.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Le statistiche di Frosinone-Empoli:

Il punto guadagnato contro la Juventus, il primo della stagione, non permette ai gialloblu di schiodarsi dall’ultimo posto in classifica. I due gol segnati ne fanno il peggiore del campionato, con Stellone (di professione bomber prima di sedersi in panchina) che dovrebbe ricordare le proprie gesta ai suoi giocatori. Quattro i punti dell’Empoli, seconda peggior difesa del campionato con 9 gol subiti. Ma i toscani possono confidare su Saponara, con tre gol in campionato ed un’inizio di stagione ad altissimi livelli.

Il pronostico di Frosinone-Empoli:

Partita difficile da interpretare essendo un match che si prospetta molto equilibrato. Sicuramente il pareggio a Torino darà grandi motivazioni al Frosinone che cercherà di partire bene sin dall’inizio. Dall’altra parte probabilmente vedremo un Empoli accorto che alla lunga tenderà a fare la partita sugli strascichi del bel calcio mostrato finora. Potrebbe essere una partita di totale equilibrio senza troppi gol, visto che comunque si parla di uno scontro salvezza, per questo ci sentiamo di sbilanciarci sul segno X, un pareggio per non farsi male e per accontentare i padroni di casa del primo punto davanti i propri tifosi.

  •   
  •  
  •  
  •