Genoa Juventus: bianconeri all’assalto, tra turnover e novità

Pubblicato il autore: Redazione Segui

genoa juventus

Genoa Juventus, in programma domenica 20 settembre alle ore 15 allo stadio Marassi, è la partita che in casa bianconera tutti aspettano come quella del possibile rilancio anche in campionato. Dopo la buona prova fornita in Champions League dagli uomini di Allegri contro il Manchester City, adesso la Juventus deve cercare di recuperare i punti persi anche in Serie A, dove nelle prime tre partite ha ottenuto la miseria di un solo punticino. Situazione già pesantissima, visto che Inter e Roma, le principali antagoniste dei bianconeri per la conquista dello scudetto, sono già rispettivamente a + 8 e + 6 sulla Vecchia Signora. Un altro passo falso e il distacco potrebbe diventare incolmabile già a settembre, anche se in molti inizierebbero a ripetere il consueto ritornello de “il campionato è ancora lungo, c’è tempo per recuperare, la classifica si vede a maggio”. Ma domenica pomeriggio, alla fine di Genoa Juventus, sarà già possibile capire qualcosa di più sul futuro dei bianconeri in campionato.

Leggi anche:  Roma-Spezia 4-3: Pellegrini salva tutto in pieno recupero

Genoa Juventus, il modulo: Allegri pensa ancora a un 4 3 3

Un vecchio adagio del calcio recita “squadra che vince non si cambia”. Per questo Allegri sembrerebbe propenso a riproporre anche in Genoa Juventus lo stesso schema risultato vincente a Manchester, vale a dire il 4 3 3. Questo soprattutto per dare spazio a Cuadrado, il giocatore apparso più in forma tra i bianconeri, quello capace di dettare il cambio di passo all’intera manovra. Se il modulo sarà lo stesso, cambieranno però alcuni interpreti: la Champions League ha infatti portato via molte energie e servono forze fresche in campo.

Genoa Juventus: la probabile formazione

Sicuramente al posto di Evra giocherà Alex Sandro, che ha ben impressionato con il Chievo. Anche al centro della difesa è possibile un cambio, con Barzagli destinato a sostituire Chiellini. A centrocampo, confermato Hernanes in posizione di regista, mentre al posto di Sturaro potrebbe essere impiegato Lemina. Pogba ha la febbre, ma si spera di recuperarlo per domenica. In avanti, turno di riposo per Mandzukic: accanto a Morata ci sarà Dybala, anche se non è da escludere l’esordio in bianconero per Simone Zaza, magari nel secondo tempo. Questa quindi la probabile formazione bianconera per Genoa Juventus: Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Lemina, Hernanes, Pogba; Cuadrado, Dybala, Morata.

  •   
  •  
  •  
  •